• Home
  • CRONACA
  • Ufologi a confronto a Segrate. Il sindaco: Meglio gli extraterrestri delle miss

Ufologi a confronto a Segrate. Il sindaco: Meglio gli extraterrestri delle miss

Domani e domenica, 28 e 29 settembre, a Segrate, si raduneranno molti esperti di UFO e di extraterrestri nel primo meeting internazionale di esobiologia (la scienza della vita extraterrestre).ufo segrate

 La kermesse si terrà al Centro Verdi della cittadina dell’hinterland milanese. Si potranno seguire interventi sulla propulsione degli UFO o ascoltare le teorie di un ricercatore statunitense secondo cui l’evoluzione umana sarebbe il frutto di un lavoro d’ingegneria genetica effettuato dagli alieni.

Fin qui, nulla di strano: ciò che colpisce, però, è che il meeting è stato fortemente voluto dal sindaco di Segrate, Adriano Alessandrini, ex PDL, grande appassionato, sin da bambino, di fantascienza, come dimostrano i suoi interessi per Star Wars e Star Trek.

Ora, dice Alessandrini, “piuttosto che organizzare sfilate di bellezza, preferisco parlare di extraterrestri”. Il sindaco ha, da subito, aderito all’iniziativa propostagli dalla giornalista Sabrina Pieragostini, grande seguace di extraterrestri, UFO e questioni fantascientifiche, con il suo blog extremamente.it.

 Alessandrini ha anche detto che il meeting sarà un’occasione per presentare alla cittadinanza il fondo fantascienza della biblioteca di Via Senato a Milano, che dovrebbe essere concesso al Comune, anche se Marcello Dell’Utri, presidente della biblioteca, ha smentito il prestito del fondo, definendo come illusione l’idea del sindaco segratese.

 Non sono d’accordo nemmeno i consiglieri della lista civica d’opposizione Segrate Nostra, i quali hanno chiesto ad Alessandrini “qualche terrestre chiarimento” in materia, specie sui valori dell’iniziativa, definiti dal capogruppo Paolo Micheli come un vero delirio. Ciononostante il sindaco ha detto che si tratterà di un evento come un altro, senza spesa di soldi pubblici, e ha sottolineato l’importanza della fantascienza e dell’astrologia, motivando la sua posizione con la presenza degli oroscopi sui giornali.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.