• Home
  • CRONACA
  • Milano, nella panetteria Princi pane contaminato con soda caustica

Milano, nella panetteria Princi pane contaminato con soda caustica

Milano - Nella giornata di oggi, verso mezzogiorno, alcune persone hanno acquistato del pane da "Princi" e subito dopo aver addentato il pane hanno sentito bruciore in bocca. Il grave fatto è accaduto sia nel punto vendita di via Speronari, sia in quello di via Ponte Vetero. Dopo aver addentato il pane una donna di 48 anni e il figlio di 2 sono state vittime di ustioni. La stessa disavventura è capitata a un uomo proveniente dalla Grecia, un signore di 50 anni, entrato col figlio in uno dei negozi "Princi".
A causa degli anomali bruciori in bocca, sono stati allertati i soccorsi: i 2 italiani sono stati portati al pronto soccorso del Fatebenefratelli, mentre i turisti greci si sono diretti al Policlinico. Il personale medico ha riscontrato ustioni non gravi in bocca e le ustioni sono addebitabili a una sostanza: la soda caustica. Nel frattempo l'intervento e le analisi dei Nas, chiamati dall'Asl, hanno rinvenuto tracce di soda caustica proprio nell'impasto del Bretzel, il noto prodotto di origine tedesca.
La Asl ha diffuso un avviso per la cittadinanza invitando chiunque questa mattina abbia comperato del pane Bretzel da "Princi" di evitare di mangiarlo. La polizia ritiene che accidentalmente la soda caustica sia venuta in contatto con l'impasto del pane, forse è stata usata al posto del bicarbonato. Comunque sono stati controllati accuratamente i negozi e laboratori della catena e i prodotti invenduti della sono stati ritirati dal commercio.  
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.