• Home
  • CRONACA
  • Milano, nubifragio giovedì sera: piove dentro Galleria Vittorio Emanuele

Milano, nubifragio giovedì sera: piove dentro Galleria Vittorio Emanuele

milano-pioggia-in-galleria-vittorio-emanueleForte vento e pioggia si sono abbattuti ieri, nella sera di giovedì 10 ottobre, sulla città di Milano e nell'hinterland. La temperatura è calata notevolmente e i disagi non sono mancati. Dalle cantine e i box allegati ai ritardi dei voli sia a Linate che a Malpensa e alcuni voli sono stati persino dirottati a Torino.

Alberi sradicati che si sono abbattuti sulle rotaie dei tram e in strada, intralciando la viabilità. Dai tetti sono volate vie alcune tegole e in centro è stato necessario transennare una zona della Galleria Vittorio Emanuele. I vigili del fuoco hanno ricevuto tantissme chiamate e gli interventi sono stati circa 250 e si sono protratti per tutta la notte.
In via Kant l'albero caduto ha travolto la recinzione di un oratorio e due automobili. Anche in via Vincenzo Monti molti rami sono stati spezzati durante il nubifragio e sono finiti in strada. E sulle strade si sono verificati tamponamenti fra macchine e cadute dalle moto. Il violento temporale non ha interessato solo Milano ma anche l'hinterland, in special modo Garbagnate Milanese, Magenta, Legnano e Monza.
Il maltempo di ieri non ha risparmiato neppure la nostra bella Galleria. "Sta (stra)piovendo dentro, ripeto dentro, la Galleria Vittorio Emanuele! All'Ottagono al centro e non solo nelle parti laterali... - è quanto ha scritto Manfredi Palmeri, consigliere comunale di Fli, indignato su Facebook - "Tantissima acqua sul pavimento, come fosse all'aperto: una scena mai vista, pericolosa e vergognosa, con i passanti e in particolare i turisti increduli che guardano in alto e si allontanano piano piano per non scivolare". E solo diverse ore dopo, a mezzanotte, i tecnici dell'Amsa sono riusciti finalmente a ripristinare sicurezza e ordine.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.