• Home
  • EVENTI
  • Torna WRITERS#1 a Frigoriferi Milanesi il 19 e 20 ottobre 2013

Torna WRITERS#1 a Frigoriferi Milanesi il 19 e 20 ottobre 2013

Writers#1 19 e 20 ottobre 2013 Frigoriferi Milanesi“Sono nata il ventuno a primavera e non sapevo che nascere folle, aprire le zolle, potesse scatenar tempesta”. Con questi versi Alda Merini racconta di sé in una delle poesie più note raccolte in “Vuoto D’Amore” e proprio alla Poetessa dei Navigli, quest’anno, WRITERS #1 dedicherà un focus ricco di performance teatrali, musicali e live reading.

 
L’evento dedicato alla letteratura ritorna con il suo secondo appuntamento sabato 19 e domenica 20 ottobre nell’insolito salotto ricreato all’interno di Frigoriferi Milanesi. Gli amanti della scrittura e della lettura potranno incontrare artisti, autori, scrittori e storyteller chiacchierando di persona con grandi nomi e nascenti astri della letteratura nei locali dei Frigoriferi, in Via Piranesi 10, di fianco al Palazzo del Ghiaccio di Milano.
 
A differenza di altri appuntamenti come Bookcity, il Festival Letteratura di Milano o il Salone del Libro di Torino, WRITERS è un evento decisamente più intimo. Le varie fiere del libro offronto programmi vasti ed articolati, numerosi incontri aperti a un pubblico eterogeneo e garantiscono la presenza di decine di scrittori, ma d’altro lato rischiano di diventare dispersivi. Accade spesso, infatti, di dover scegliere quale evento o seminario seguire durante una grande fiera, rinunciando però ad altri appuntamenti altrettanto appetibili. Invece a WRITERS vige la regola della dimensione ridotta: gli incontri sono pochi e ben cadenzati in un programma ricco ed articolato, dando così agli ospiti la possibilità di incontrare e parlare di persona con il proprio scrittore preferito, come in un salotto o in un circolo letterario di fine Ottocento.
 
Perché questa scelta? Certamente perché la lettura e la scrittura sono attività intime, il libro è il luogo in cui il lettore incontra vis-à-vis non soltanto i personaggi di una storia ma anche il loro autore. Così quindi, a tu per tu, la letteratura deve potersi dare al pubblico, non dimenticando che il libro non è prima un oggetto di mercato e poi un oggetto di piacere ma esattamente il contrario: ogni libro è un mondo nella percezione soggettiva che ciascun lettore ne ha, ogni libro è una realtà creata dall’autore, il quale non aspetta altro che d’essere conosciuto attraverso le proprie parole.
 
WRITERS, nella sua dimensione ridotta, ludica e pur sempre colta, offre tutto questo sperimentando l’incontro tra le arti e dando al libro una nuova vita al di là della pagina scritta.
 
Omaggio ad Alda Merini
 
Quest’anno WRITERS #1 ha voluto dedicare alcuni eventi alla Poetessa dei Navigli. Si inizia sabato 19 alle 21 nello Spazio Cubo con un’occasione da non perdere: la proiezione di Alda Merini…Una donna sul palcoscenico, un documentario del 2009 del regista Cosimo Damiano Damato, con cui ha partecipato alla 66 esima Mostra del Cinema di Venezia. Parla Alda Merini in questo documentario, parla di sé e lo fa attraverso la poesia, la storia di un passato doloroso e il racconto della quotidianità nella sua casa milanese. Perché non perdere questa proiezione? Perché è questo uno dei ritratti più veritieri della poetessa, raccontato dalla sua viva voce con la partecipazione amichevole dell’attrice Mariangela Melato.
 
A seguire, alle 22 in Sala Carroponte, Alda….Dante Rock, un reading delle poesie della Merini curato dal regista pugliese Damato e musicato dal sax di Mimmo Petruzzelli e dalla chitarra di Lucio Pentrella, musicisti dei Favonio, la band milanese capitanata da Paolo Marrone.
 
Alda Merini copyright Grattini da wikicommons
Di Alda Merini si continua a parlare domenica 20 ottobre alle 22 nella sala Carroponte. Fabrizio Visconti e Rossella Rapisarda portano in scena la Poetessa dei Navigli con l’accompagnamento musicale dal vivo di Marco Pagani. La performance, gratuita fino ad esaurimento posti, si intitola Battiti – Appunti di un custode. Uno spettacolo per Alda Merini ed è una produzione Eccentrici Dadarò con la collaborazione di Arterie CIRT – Associazione Culturale Ca’ Rossa.
 
Lo Spazio Cubo, infine, ospiterà per entrambe le giornate la mostra fotografica L’arte è una bellissima donna curata da Giuliano Grittini (© foto 2), in cui saranno esposti alcuni ritratti intimi e profondi delle poetessa.
 
Tra libri, arte, musica e buon cibo
 
WRITERS, come lo definiscono gli stessi organizzatori dell’evento, è un circo letterario in cui si chiacchiera di letteratura in allegria, si può vedere un quadro esposto soltanto per l’occasione e si può ascoltare musica d’autore parlando con il proprio scrittore preferito. Per la sua seconda edizione WRITERS #1 ha voluto esagerare e quest’anno la lista degli invitati è davvero lunga. Numerosi gli scrittori e i poeti milanesi, tanti autori emergenti intervistati durante gli appuntamenti di “L’Ora dell’Esordiente” e ancora comici, editori, musicisti, artisti, fotografi. Il grande mondo della cultura si incontrerà questo weekend a Milano.
 
Giancarlo Cattaneo, Mario De Santis, Valerio Millefoglie e Maurizio Rossato accompagneranno le letture in programma con Parole note - un Djset di poesia realizzato con la partecipazione di Milo De Angelis, Vivian Lamarque e Aldo Nove che non vuol essere soltanto un sottofondo musicale, ma vuole diventare la colonna sonora dei libri scelti.
 
All’interno dei Frigoriferi Milanesi c’è poi un’area che è stata adibita interamente a Biblioteca, la Galleria di Libri gestita dalla Libreria Centofiori di Milano. Qui il 19 e il 20 ottobre Stefano Salis parlerà di libri di carta e delle loro copertine durante la mostra-rassegna Buona la prima! Venti copertine riuscite giudicate da chi se ne intende. L’incontro vuole essere un modo per riavvicinarsi all’oggetto libro, alla sua funzione di elemento appartenente alla quotidianità del lettore, restituendogli il valore di cui gradualmente l’avvento del digitale lo sta privando.
 
Sabato 19 alle ore 12 nello Spazio Tunnel sarà inaugurata inoltre la mostra di Nicola Gardini, Diario, tratta dal libro édito per i tipi di Xenion Edizioni, una riflessione sul rapporto tra scrittura e pittura e sul modo in cui l’arte può raccontare una storia scritta. La mostra, gratuita, sarà visitabile fino al 25 ottobre.
 
Infine, appuntamento con “Sapori d’Autore”. La Cucina dei Frigoriferi Milanesi apre alle 20.30 e porta in tavola la letteratura (cena su prenotazione).
 
Per informazioni:
Frigoriferi Milanesi
via Piranesi 10, Milano
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.