Stanza a Sud di Corrado Accordino

stanza a sudStanza a Sud nasce dalla penna di Corrado Accordino, che, ispirandosi ad un viaggio che in passato lo ha portato a viaggiare in Sudamerica per molti mesi, affronta una sfida impegnativa quanto stimolante: portare sul palco la commistione di generi ed emozioni che Tarantino e, soprattutto, i fratelli Coen, hanno portato sul grande schermo.
I tre personaggi, pure vagamente ispirati ad incontri realmente accaduti in questo viaggio, si trovano, loro malgrado, intrappolati in una stanza, sperduta, in un ambiente inospitale, dove la natura è potente e selvaggia, la pioggia incessante.
Inizialmente la storia ha dunque i contorni del viaggio e dell'avventura, ma diventa poi una spy-story con sfumature chiaramente pulp.
La lotta per sopravvivere, la convivenza forzata, fanno emergere nei protagonisti sentimenti e comportamenti inaspettati.
E' dunque un notevole esercizio stilistico per Accordino che, smessi i panni sette-ottocenteschi usati, come attore, nella stagione passata, ora ci propone una drammaturgia estremamente originale, condita con una particolare attenzione al linguaggio, agli effetti scenici (in particolare quelli sonori), ai costumi, per accompagnarci in questa storia "pulp-esotica" ai confini del surreale, in cui i personaggi, inizialmente credibili, autentici, “possibili”, mostrano una nuova natura, frutto di questa condizione estrema, ai limiti della sopravvivenza.

Questa produzione di "La Danza Immobile" ha la sua prima nazionale "in casa", al Teatro Binario 7 di Monza, per poi spostarsi a fine Novembre al Teatro Libero di Milano, teatri di cui Accordino è anche direttore artistico.
Il Binario 7 può essere anche una simpatica scoperta per i milanesi, vista la facilità e rapidità d'accesso: Il teatro infatti, deve il proprio nome alla prossimità alla stazione ferroviaria di Monza, dalla quale si accede direttamente, oltre il binario 7, appunto, alla piazza del teatro.
Un viaggio di soli 13-18 minuti sia da Milano Centrale che da Milano Garibaldi, dunque.

Giovanni Terzi


UNA STANZA A SUD drammaturgia e regia Corrado Accordino
con
Alessandro Castellucci
Pasquale di Filippo
Giancarlo Latina
 
al Teatro Binario 7
Via Turati 8,  Monza
da giovedì 24 a sabato 26 ottobre 2013, ore 21; domenica 27 ottobre 2013, h. 16/21
Biglietti: intero € 18, ridotto € 15/€ 12 (under25, over65, convenzionati), under18 € 6

al Teatro Libero di Milano
dal 28 novembre al 9 dicembre 2013
intero € 21; under 26 € 17; over 60 € 13

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.