Sciopero Banche 31 ottobre 2013

sciopero-bancariGiovedi' 31 ottobre 2013 è previsto uno Sciopero Nazionale della categoria dei Bancari a seguito della mossa dell'ABI, che con la disdetta anticipata del vigente CCNL, persegue nella propria politica di far pagare sempre e solo alle Lavoratrici ed ai Lavoratori gli errori delle proprie associate, che hanno portato il sistema bancario italiano all’attuale situazione, oggetto quotidiano di cronache che solo fino a pochi anni fa sarebbero state considerate ipotesi da fantascienza. Con questa dichiarazione uno dei più importanti sindacati bancari dichiara guerra al top management che solo poche settimane fa si era elargito un premio in azioni per un controvalore di 18 milioni di euro.

Nonostante tutto il Paese chieda ormai a gran voce un concreto e coraggioso “cambio di passo” da parte delle banche, la classe dirigente delle Banche Italiane, gonfia di retribuzioni faraoniche e buonuscite milionarie, propone di azzerare i diritti di un’intera categoria di Lavoratrici e Lavoratori con grandi professionalità e competenze che dovrebbero invece rappresentare il suo più grande patrimonio, un patrimonio indispensabile da cui ripartire per voltare veramente pagina, un patrimonio che deve essere quindi preservato, riconosciuto e valorizzato.

Domani 31 ottobre prevista quindi una grande mobilitazione dei bancari con agenzie e servizi chiusi. Si prevedono disservizi ai bancomat anche per i giorni seguenti.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.