• Home
  • TEATRO
  • Rocky Horror Live al Teatro Nuovo a Milano

Rocky Horror Live al Teatro Nuovo a Milano

rocky-horror-liveEssendo la notte di Halloween non stupisce il vedere una folla di gente con indosso maschere mostruose e raccapriccianti girovagare in piazza san Babila. A guardare attentamente, tuttavia, non si può non notare, in questo gruppo eterogeneo, un’insolita percentuale di omaccioni in bustino, tacchi alti e calze a rete. Niente paura, non si tratta di follia collettiva, c’è un motivo per questa fila di drag queen improvvisate: a mezzanotte, al Teatro Nuovo, è di scena il Rocky Horror Picture Show! Ma andiamo con ordine.

Per chi abbia sempre vissuto sotto un sasso e non sappia di cosa stiamo parlando, un breve riassunto. The Rocky Horror Show (questo il titolo originale) è un musical del 1973 scritto da Richard O’ Brian come parodia e tributo ai B movies horror e di fantascienza molto in voga negli Stati Uniti tra gli anni ‘40 e ’70. La trama ruota attorno a una coppia di novelli sposini che si ritrovano intrappolati in un tetro castello dove il Dr. Frank N Furter (alter ego trash del Dr. Frankenstein) li coinvolge, loro malgrado, in un grottesco esperimento con il quale da vita a Rocky, ai suoi occhi, l’amante perfetto: muscoloso e piuttosto scemo. I due vengono si trovano così in balia delle fantasie sessuali del dottore, in una grottesca vertigine di sesso e violenza.

Lo spettacolo ebbe da subito molto successo nonostante trattasse in maniera molto esplicita temi delicati come quello del travestitismo grazie anche alla sua capacità di deridere e di mostrare quanto sia labile la maschera della società cosiddetta “normale”. Sopravvissuto a numerosi tentativi di censura, il musical è un inno alla liberazione sessuale e all’abbandono delle ipocrisie proprie della cultura puritana statunitense e di tutti i moralismi in generale. Il messaggio centrale del Dr. Frank N Furter, riassunto dalla famosa frase “Don’t dream it, be it” vuole essere un invito a cercare di realizzare i propri sogni con ogni mezzo, senza curarsi dei vincoli della società perbenista.

Sull’onda del successo, da questo musical venne tratto, due anni dopo, il famoso film The Rocky Horror Picture Show.

La versione in scena al Teatro Nuovo dal titolo Rocky Horror Live, si propone come rivisitazione in chiave moderna, seppur fedele all’originale, del musical. Due particolari interessanti di questa versione sono le parti del testo non cantate che sono qui tradotte e recitate in italiano (anche nell’adattamento cinematografico il parlato non è mai stato doppiato ma, al massimo sottotitolato) e le musiche, suonate dal vivo da un gruppo di cinque elementi.

Nello spirito più tipico dell’opera, il pubblico è invitato a indossare abiti a tema e ad intervenire durante lo spettacolo nei modi più disparati perché possa contribuire a creare e a partecipare a quell’atmosfera surreale, a quelle due ore di assoluta libertà e abbandono di ogni regola sociale, che da sempre rappresenta il marchio di fabbrica di questo spettacolo.

Un parere? Il 17 gennaio si replica, sbrigatevi a prenotare!

Leggi anche:

Caveman al Teatro Nuovo

Musical e molto di più: Stagione 2013/2014 del Teatro della Luna

teatro

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI