• Home
  • WEB
  • Sicurezza sul web: sai proteggere i tuoi dati?

Sicurezza sul web: sai proteggere i tuoi dati?

L'utilizzo dell'informatica si sa ha cambiato la nostra vita, siamo sempre connessi, ovunque ci chiedono autorizzazioni per l'accesso ai nostri dati, siamo iscritti a più Social Network da Facebook a Twitter a LinkedIn e quant'altro, siamo così abituati a condividere e donare le nostre informazioni che talvolta non ci rendiamo conto di come il web possa diffondere ciò che riguarda le nostre vite al di là di ogni confine. Ovviamente il punto debole riguarda il fattore umano: ci dovremmo educare a mantenere sia a lavoro che nel privato un comportamento più "attento alla nostra sicurezza".

sicurezza-web-internet-sai-proteggere-i-tuoi-datiPer primo non fornite informazioni riservate, che vi siano richieste via e-mail, link sospetti o telefonate, poiché molte volte chi è dall'altra parte vuole indurvi con l'inganno a rivelare informazioni riservate su di voi o sulla vostra azienda. Non utilizzate computer privi di protezione, come quelli condivisi, degli internet caffè, degli internet point o di biblioteche, a meno che non vi siate assicurati che su questi antivirus e firewall siano attivi o vi siano state applicate le più recenti patch di sicurezza. In questi casi vi consiglio sempre di accedere come utente e non come amministratori.

Ogni qual volta notate attività sospette, come la violazione dei vostri account sia sui Social Network che per quanto riguarda la vostra casella postale, non esitate a segnalare l'accaduto. Evitate di lasciare in giro informazioni, soprattutto fogli stampati con eventuali dati di login e password.

Per quanto riguarda le password evitate di usarne di ovvie, o quelle create attraverso sequenze di caratteri deducibili, di certo non vi servirà un super codice segreto ma scegliete qualcosa da ricordare facilmente in cui alternare lettere maiuscole e minuscole, numeri e, se è possibile, punteggiatura. Se riuscite a usare più password è meglio, sia per i vari siti web sia per diversi computer perché qualora uno di questi venisse violato, gli altri account saranno al sicuro.

Per quanto riguarda i vostri dispositivi che siano computer, cellulari, iphone e smartphone ricordate di bloccarli quando non sono in uso e proteggete con password file e dispositivi, perché può capitare a tutti di perdere telefoni, unità Usb, laptop e quant'altro: questo ne rende difficile la violazione e il relativo furto dei dati. E altra cosa, è preferibile evitare di connetterli a computer che non sono vostri, di conseguenza evitate di connettere altri dispositivi usb, lettori mp3 e smartphone al vostro pc, perché questi possono esser stati violati o contenere un codice in attesa di avvio automatico.

Infine e non vi trattengo oltre, evitate di installare sia sul lavoro che a casa programmi non autorizzati, perché sono molte le applicazioni malevole che si spacciano per programmi legittimi come software antivirus, giochi e strumenti che tentano di infettare il computer o la rete. Lo sapevate che ogni qual volta cliccate "consenti" su una qualsiasi applicazione Facebook, ad esempio, consentite a questa di avere accesso per diversi giorni alla vostra vita virtuale e a tutti i vostri dati?

Tiziana

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI