Sequestrata condomina morosa

polizia auto agenti--400x300Il fatto ha davvero del surreale ma è davvero successo ieri a Milano in un condominio di via Valle Anzasca, in zona Baggio. L'inquilina, una signora di 52 di nazionalità ucraina con regolare permesso di soggiorno, causa della crisi economica non riusciva a pagare l'affitto da qualche mese e l’anziano padrone di casa, il signor Salvatore, italiano 84enne, stufo di non percepire la retta d'affito ha dato d'escandescenza e ha deciso di mettere i sigilli all'appartamento, con mobilia e inquilina all'interno.

L'inquilina morosa non si sarebbe mai aspettata di essere rinchiusa in quella che considerava la sua dimora e dopo un po' di tempo ha deciso di chiamare la polizia per farsi liberare. Il padrone di casa, dopo aver danneggiato la serratura della porta per non farla più entrare si era ripresentato lunedi' pomeriggio armato di martello, viti e tasselli e ha iniziato a sprangare anche le finestre dell'appartamento. 

All'arrivo della Polizia l'anziano proprietario è stato iscritto sul registro degli indagati  per esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.