• Home
  • EVENTI
  • Salviamo Crystal Ball! Crowdfunding e Flash Mob a Milano

Salviamo Crystal Ball! Crowdfunding e Flash Mob a Milano

Crystalball 2Per tutta la vita pensare che il Crystal Ball fosse un prodotto importato da oltreoceano, dal Giappone forse, o dalla Cina e scoprire invece che è un gioiellino del Made in Italy è quasi sorprendente. Sorprendente è anche venire a sapere che l’azienda produttrice della pasta colorata che “non rompe niente e poi non macchia” è proprio a due passi da casa, a Burago di Molgora, nella Brianza a Nord-Est di Milano.

Ad ogni modo avrei preferito non sorprendermi troppo perché oltre a questo ho scoperto che l’azienda è in procinto di chiudere. Eh già, adesso questi qua chiudono così, senza avvisare... e i ricordi della nostra infanzia dove vanno a finire? Non scherziamo ragazzi.

Chi non ha mai soffiato almeno una volta in quella cannuccia azzurrina che come per magia creava bolle colorate, che non scoppiavano come le bolle di sapone ma ci si poteva giocare un po’ più a lungo e guardare attraverso? Un gioco di un’inutilità sconcertante pensandoci ora, ma così magico e profumato che affascinava tutti noi bambini. Chi non ci ha mai giocato ha avuto un'infanzia difficile, è chiaro.

Insomma l’azienda brianzola del Sig. Pasini, nell’era in cui i bambini nascono già con un I-Phone in mano, si trova in difficoltà economica ma pare proprio non sia intenzionata a chiudere baracca e burattini, soprattutto dopo più di 70 anni di attività.

Nel 2013 fortunatamente un prodotto vintage può trovare supporto in una tecnologia decisamente moderna, è così che l’azienda oggi decide di affidarsi al crowdfunding attraverso la piattaforma Eppela leader indiscussa nella raccolta fondi.

Servono 40.000 euro esatti per permettere a Crystal Ball di volteggiare ancora in aria e divertire nostalgici degli anni 80/90 e meravigliare le nuove generazioni. Questi soldi serviranno per l’acquisto di un’imbustatrice per il confezionamento del prodotto in una nuova versione monodose più pratica e adatta al mercato attuale.

Quindi io mi schiero e mi rivolgo a voi: “italiani pasta, pizza, mandolino e Crystal Ball!” non dimentichiamoci delle e giornate passate a giocherellare con le bolle colorate e di tutte le volte che abbiamo cantato “…Non rompe niente e poi non macchia, ci puoi far cose divertenti, mille colori differenti gioca un po’ con Crystal Ball”.

Crystalball 1Io mi schiero anche se i “mille colori differenti” citati nel jingle in realtà sono solo 4 o 5! Io mi schiero per Crystal Ball e consiglio di andare sul sito di Eppela.com che da domani, venerdì 6 dicembre, darà la possibilità di acquistare delle confezioni a tiratura limitata del prodotto, utilissime per portare alle feste di natale un tocco di colore in più. Da gennaio invece partirà il crowdfunding vero e proprio con la raccolta fondi di 40.000 euro.

Oltre a questo, giovedì 5 dicembre 2013 alle ore 19.00 davanti alla Stazione Centrale di Milano, si terrà un Flash Mob dove tutti potranno partecipare gonfiando ancora una volta le bolle colorate, per ricordare a chi ha deciso di crescere troppo quanto sia stato divertente e magico Crystal Ball. Io mi schiero. Non mancate!

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.