• Home
  • BAMBINI
  • Regali di Natale bambini: un originale albero a sorpresa

Regali di Natale bambini: un originale albero a sorpresa

babbonataleOrmai ci siamo, la festa dell’Immacolata ha ufficialmente aperto le porte al Natale. Anche quest’anno è di nuovo Natale. Anzi, anche quest’anno, per fortuna, è di nuovo Natale.

Proprio così. Lo sappiamo tutti che questo appuntamento fisso annuale è per eccellenza la Festa della Famiglia. Sarà perché si festeggia la nascita di “un” bambino? O forse perché è l’occasione per radunare tutti i parenti vicini e lontani, figli espatriati, nonni in esilio in case di cura, zii soli e cugini sparpagliati ? sia quel che sia, il Natale è un momento magico. Lo si percepisce nell’aria, quando arriva. E non solo perché le strade e le vetrine vengono addobbate a festa, o perché il traffico diventa più frenetico e le vie commerciali si riempiono di persone in cerca di regali.

“E’ Natale, che bello.” si sente ripetere per strada, “ E’ Natale, finalmente.” E fin qui tutto idilliaco.

Poi però arriva la nota dolente (che ci auto-infliggiamo noi, a dirla tutta): il panico da regalo, il panico da cenone, il panico da giro-cene e giro-auguri. Di tutti il primo, quello dei regali è davvero il più assurdo, se si considera che il Natale, a differenza della Pasqua, cade sempre lo stesso giorno dell’anno. Si converrà che ci sarebbe un anno intero per pensarci. Ma tant’è.

E allora vediamo di tirarci fuori dagli impicci. Soprattutto e in particolare quando si tratta dei doni per i bambini: una faccenda delicata. Perché si rischia di far loro confondere il Natale con una delle tante occasioni dell’anno, in cui far man bassa di giochi e/o approfittare per dare fondo a qualsiasi tipo di desiderio, che sanno verrà esaudito. Qualche suggerimento? Sicuramente stupirli è ormai difficile perché si è perso il rito dell’attesa, e ogni desiderio non fa in tempo a formularsi nella loro testolina che viene prontamente concretizzato, se non addirittura prevenuto. Quindi si arriva a Natale che non si sa davvero che regali fare.

Partendo da questo presupposto, e difendendo a spada tratta l’idea che i giochi fatti e finiti, belli da guardare ma “piatti” nello stuzzicare ingegno, fantasia e creatività sono inutili, partirei con una proposta bizzarra, alternativa, ecologica ed economica: l’albero di Natale a sorpresa.
Si costruisce la base verniciando qualche scatolone del supermercato; si procede con “mattoncini” fatti da tante scatole delle scarpe impacchettate con carta di giornale o fogli colorati fino a comporre un’allegra e originale piramide natalizia.
Quindi si organizza una vera e propria caccia al tesoro per la mattina del 25 dicembre, posizionando solo in qualcuna di queste scatole un piccolo dono: bastano piccoli pensierini, non servono grandi spese. Ognuno sceglierà un pacco da scartare.
Allestito il contenente, che fa già la sua bella figura, ecco eventuali contenuti: kit per piccoli chef, che si sa, ai bambini - e non solo alle bambine - piace pasticciare in cucina; delle marionette per poter improvvisare piccoli spettacolini in famiglia stuzzicando la loro fantasia; qualche cornice per immortalare i capolavori artistici che faranno muniti di pennelli, magari una volta indetta una gara; un qualche gioco di società di quelli vecchi ma che coinvolgono sempre tutta la famiglia; un buono per una prova di equitazione o per una gita in treno (che affascina sempre i bambini); il necessaire per il punto croce o l’uncinetto (all’insegna della pazienza, della precisione, della lentezza); tiro-a-segno con velcro; biglie ed eventuali piste fatte in casa; kit per fare esperimenti di scienze e biologia (come si forma il ghiaccio, come germogliano i fagioli, ….); una lavagna con gessetti (invitando poi i bimbi ad insegnarci e spiegarci qualcosa); libri interattivi con finali aperti da completare secondo propria fantasia; cd con lezioni di inglese per bambini da mettere in macchina (così fa esercizio tutta la famiglia); il gioco della dama e/o degli scacchi; una gita all'acquario di Genova e porto antico...

Natale, infatti, è stare insieme, ridere, sorprendersi. Tanti auguri di allegre e serene festività.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.