Nuova banconota da 10 euro

nuova-banconota-10euroLa Banca centrale europea per voce di Yves Mersch ha annunciato l'uscita della nuova banconota da 10 euro, seconda della rinnovata serie "Europa" dopo il taglio da 5 euro introdotto nel 2013.

Questo nuovo taglio entrerà in circolazione da settembre 2014 ed avrà le seguenti peculiarità: la scritta "euro" sarà anche in cirillico ed è progettata  anche per persone con disabilità visive grazie ai bordi tattili e al valore della banconota in rilievo. La Banca centrale europea sottolinea come l'euro sia la divisa ufficiale per 334 milioni di persone in 18 paesi e da gennaio 2014 è entrata nel club anche la Lettonia.

Nella filigrana e nella striscia olografica comparirà il volto di Europa, la mitologica figura ellenica che ha dato il nome al nostro continente.

Il filo di sicurezza appare come una linea scura su cui sono visibili il simbolo € e la cifra in caratteri bianchi di piccole dimensioni.
Le differenze ci sono anche nel muoverla. La striscia argentata rivela il ritratto d’Europa e il numero verde smeraldo produce l’effetto di una luce.
In un alcune parti della banconota sono presenti scritte piccolissime, visibili con una lente di ingrandimento; sotto una luce ad infrarossi sul fronte del biglietto sono visibili solo il numero in verde smeraldo, la striscia argentata e il lato destro dell’immagine principale. Sul retro si vedono la cifra del valore e il numero di serie.

 «La moneta unica ha aiutato ad unire milioni di europei e rappresenta un simbolo della nostra determinazione a sostenere l'Unione - ha affermato Yves Mersch -. A 12 anni dal lancio è facile dare l'euro per scontato e dimenticare che progetto ambizioso, quasi audace sia stato».

« Quando diciamo "l'euro è la nostra moneta" lo intendiamo davvero».

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.