• Home
  • EVENTI
  • Wassily Kandinsky, conferenza al Museo Poldi Pezzoli

Wassily Kandinsky, conferenza al Museo Poldi Pezzoli

Kandinsky-mostra-palazzo-Reale
L'associazione culturale Amici dell'Arte Museo Poldi Pezzoli giovedì 23 gennaio farà una conferenza dal titolo "Vasilij Kandinskij la collezione del Centre Pompidou".
Attraverso filmati, biografie e le immagini degli oltre 80 capolavori del grande maestro russo si ripercorreranno le tappe più significative della sua carriera artistica: dagli inizi, segnati dal folgorante incontro con gli impressionisti nel 1896 a Mosca, ai viaggi in Oriente che segnarono il primo passo verso l'astrattismo; fino ad arrivare all'ultima tappa del percorso, rappresentata dal viaggio in terra Occidentale, coincidente con il suo insegnamento al Bauhaus fino al 1933 (anno in cui la scuola venne chiusa dai nazisti) e il successivo trasferimento nella Francia rivoluzionaria, dove visse gli ultimi dieci anni della sua vita fino alla morte avvenuta il 13 dicembre 1944.

Quest'ultima tappa è stata molto importante a causa dei risvolti trasferiti sulla tela; sotto l'influenza esercitata dal contatto con popoli sconosciuti, insolitamente individualisti e monoteisti, ordinati e legiferati con la materialità posta sopra i sentimenti, le composizioni di quel periodo hanno assunto un ordine molto più definito, con forme geometriche più riconoscibili e tinte di colore separate tra loro. D'altra parte, in questo fu anche motivato anche dalla necessità di insegnare un metodo ai suoi allievi: qui non era più soltanto un artista in balia delle ispirazioni e del temperamento della società ma era sopratutto un insegnante.
 
Il contributo maggiore del padre fondatore dell'arte astratta derivante dal legame che è stato in grado di costruire tra Oriente ed Occidente e dalla sua innata capacità di arrivare, attraverso il sapiente uso di colori, linee e forme, a toccare la parte più profonda di ogni essere umano sarà al centro della conferenza di giovedì 23 gennaio.

La conferenza, oltre che rappresentare un'imperdibile occasione per conoscere al meglio Kandinsky, sarà un utile approfondimento in preparazione alla mostra dedicata all'artista: "Kandinsky. La collezione del Centre Pompidou", allestita presso il Palazzo Reale di Milano fino al 27 aprile 2014.
Il prezzo del biglietto, di 10 euro, andrà destinato interamente all'Associazione culturale Amici dell'Arte, la quale dal 1960 è impegnata attivamente nel sostenere e finanziare il Museo Poldi Pezzoli in tutte le sue iniziative artistiche e culturali promuovendo la conoscenza e la qualità delle sue raccolte in Italia e all'estero. 
 
Grazie alla collaborazione del centro Pompidou dove, per volontà della vedova Nina, sono rimasti i capolavori dell'artista dalla morte ad oggi, alla mostra si potranno visualizzare e sperimentare più da vicino gli effetti fisici e gli effetti psichici prodotti dalla vivacità dell'opera, che sembra parlare un nuovo linguaggio, quello delle emozioni e dei sensi.
 
L'appuntamento è per giovedì 23 gennaio alle ore 19.30 presso la Sala Verde di Corso Matteotti 14. Per partecipare è consigliabile prenotare.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.