• Home
  • EVENTI
  • L'Università di Bicocca di Milano offre 500 euro agli studenti più bravi

L'Università di Bicocca di Milano offre 500 euro agli studenti più bravi

universita-bicocca-milanoUn'iniziativa intelligente ha colto di sorpresa migliaia di studenti milanesi e non, che si iscriveranno all'Università di Bicocca di Milano.
Si tratta di assegnare 500 euro agli studenti più meritevoli per aiutarli nelle spese universitarie, che sono davvero molteplici. Premiare la bravura, è l'obiettivo principale che si è prefissata la prestigiosa università di Milano, per stimolare, incoraggiare, ma soprattutto per riconoscere il vero valore di coloro che si dedicano allo studio, con passione e impegno, nella prospettiva di crearsi un avvenire proficuo, basato su una solida preparazione culturale e su competenze specifiche di alto livello, che possano agevolare l'ingresso del lavoro, tanto difficile e funesto, in Italia.
 
Viene chiamata "Proposta di introduzione dei Crediti di Merito", adottata dal Consiglio di Amministrazione dell'Università di Milano-Bicocca ed è una proposta estesa a tutti gli studenti, a prescindere dalla fascia di reddito alla quale appartengono. Inoltre, la proposta è destinata agli studenti di tutti i tipi di laurea, sia triennale che magistrale, comprese quelle a ciclo unico ed entrerà in vigore a partire dal prossimo anno accademico. Il rettore dell'università Bicocca, Cristina Messa, ha dichiarato che "Con questa iniziativa si vuole incoraggiare i giovani a entrare nei tempi giusti e al meglio nel mondo del lavoro, ma credo sia anche un contributo per restituire all'impegno e alla qualità, il senso positivo che meritano. Tra i compiti dell'Università, c'è anche quello di promuovere e sostenere il valore delle persone, fattore che mette in circolo effetti positivi decisivi".
 
In un paese come il nostro, dove la crisi economica ha provocato numerose vittime e disagi irreparabili, investire nella cultura e nelle competenze scientifiche, che si acquisicono con la laurea, nelle varie discipline, viene considerato di secondaria importanza, anche perchè, oltre a non vedere uno spiraglio di luce all'orizzonte sociale, si è quasi persa la voglia di credere in un futuro prospero e i giovani "vagano" nelle loro innumerevoli incertezze, a causa di una stabilità vacillante, che non promette nulla di buono.
 
La nostra società, è quindi allietata dalla proposta che premia gli studenti secondo il principio della meritocrazia e accoglie con benevolenza la suddetta iniziativa dell'Università Bicocca, perchè nello sconforto generale, si cerca sempre un appiglio valido e concreto, per andare avanti e poter realizzare il sacro diritto di occupare un posto dignitoso e soddisfacente, dopo anni di studi impegnativo. Ma la cosa ancora più importante, è creare lo stimolo positivo, nei giovani studenti universitari, per dimostrare le loro capacità innate e sviluppare con un'elevata autostima, le competenze nei campi lavorativi da loro scelti. E in questo, l'Università Bicocca, si è distinta mirabilmente e ha vinto.      

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.