• Home
  • MOSTRE
  • Le delizie del matrimonio. Le immagini per una storia d’amore

Le delizie del matrimonio. Le immagini per una storia d’amore

Sono in mostra presso le sale espositive del primo piano di Palazzo Morando ben oltre 150 stampe - italiane, inglesi, francesi, tedesche, russe, olandesi - prodotte in Europa tra la fine del Cinquecento e l'inizio del Novecento per raccontare le gioie e i dolori di una storia d'amore sempre attuale.

le delizie del matrimonio trecento anni di immagini per una storia damore palazzo morando milanoLa vasta selezione è esposta per raccontare l'arco sentimentale della vita di coppia che va dal corteggiamento al matrimonio in modo umoristico, romantico, satirico e moralistico, situazioni nelle quali ognuno di voi potrà riconoscersi facilmente.

Realizzata dal Comune di Milano - Cultura, Polo Raccolte Storiche e Case Museo in collaborazione con la Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli, la nutrita esposizione Le Delizie del Matrimonio. Trecento anni di Immagini per una storia d'amore, vede la curatela Alberto Milano, già curatore di Giochi da salotto. Giochi da Osteria nella vita milanese dal Cinquecento all'Ottocento e collaboratore, con Francesco Pisani, nella mostra curata da Patrizia Foglia, Maschere, identità nascoste. Dalla Commedia dell'Arte al Novecento, un percorso nella grafica tra illustrazione e rappresentazione.

Il tema del matrimonio è raccontato, osservato e testimoniato attraverso immagini che ne fanno emergere un ritratto che attraversa ben tre secoli di storia del costume e della civiltà europea che trova il proprio centro elettivo nella città ambrosiana.

mostra-milano-palazzo-morando-le-delizie-del-matrimonioAll'interno di diverse sezioni che vanno da Seduzione e corteggiamento, con gli alberi degli innamorati, i sogni e i biglietti d'amore e diverse caricature, al Matrimonio, nel quale affiorano temi del menage perfetto, e la lotta per i pantaloni in famiglia, fino al tema dolente della Fedeltà – infedeltà, con racconti per immagini di tradimenti, venditori di corna e mogli abbandonate.

Tra le opere in mostra potrete osservare, oltre all'immagine che rappresenta l'esposizione stessa, Grande querelle entre le mari et l'épouse à qui portera la culotte (incisione in rame colorata, Parigi, 1810 circa), opere come il Vero ritratto dell'huomo che ha moglie (incisione in rame, Milano, ultimo quarto del XVIII secolo), Courtship-Matrimony (incisione in rame, Londra, inizio del XIX secolo), La scritta matrimoniale (incisione colorata, Firenze, 1796), Certamen foeminarum propter caligas viri (incisione in rame colorata, Augsburg , prima metà del XVIII secolo).

Come potrete notare tra i temi più evidenziati, vi è proprio la lotta per i pantaloni, ovvero la lotta per il ruolo all'interno della famiglia, ovviamente il tutto è accompagnato da quelli che sono i sogni degli innamorati, rappresentazioni di sposi felici e Amori contrastati, ma ciò che colpisce di più è che queste tematiche seppur raccontate da immagini storiche siano ancor oggi come non mai attuali e contemporanee e come afferma il curatore stesso "Può darsi che la contemporaneità abbia vesti diverse, ma la vita quotidiana dei sentimenti non sembra essere molto mutata".

Vi ricordo che a Palazzo Morando potrete visitare anche le mostre Coco Chanel: un nuovo ritratto dipinto da Marion Pike, Parigi 1967-1971 fino al 2 marzo e Milano tra le due guerre. Alla scoperta della città dei Navigli attraverso le fotografie di Arnaldo Chierichetti fino al 13 febbraio.

Dafne

Le delizie del matrimonio. Trecento anni di immagini per una storia d'amore

Fino al 30 marzo 2014

Palazzo Morando | Costume Moda Immagine
via Sant'Andrea 6, 1° piano, lato via Bagutta - Milano
Orari: dal martedì alla domenica 9,00-13,00 / 14,00-17,30. Lunedì chiuso.
Ingresso libero

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.