• Home
  • COSTUME
  • Detersivo fatto in casa: risparmiare con il fai da te

Detersivo fatto in casa: risparmiare con il fai da te

DetersivofaidateOggi più che mai termini come “economia”, “risparmio” e “fai da te” hanno assunto un ruolo chiave nella vita di tutti i giorni. Risparmiare è diventata un’ossessione per la maggior parte delle persone e non sempre è così semplice come s’immagina.

Siamo abituati a trovare di tutto e di più nei supermercati, nei negozi e sembra che ogni piccolo prodotto sia insostituibile. Ci sentiamo viziati dall’abbondanza di mercanzia che ci circonda e quasi ci rallegriamo di poter scegliere tra più opportunità. Nel momento in cui abbiamo bisogno di un qualcosa usciamo da casa e lo acquistiamo, niente di più semplice! Il mercato ci ha reso dipendenti e fa in modo che di alcuni prodotti non possiamo proprio fare a meno. Non è così, almeno non per tutto. Vi sono persone che hanno colto al volo l'opportunità di coltivare da soli un proprio orticello!


Sempre più persone tendono a privarsi di beni che in precedenza acquistavano o a preferire il prodotto di marca meno conosciuta, tuttavia, un modo per risparmiare davvero tanto è quello del fai da te

Scopriamo come produrre in casa e a bassissimo costo, un prodotto di uso quotidiano: il detersivo per il bucato. Le dosi da utilizzare nei lavaggi sono le stesse dei normali detersivi in commercio.

Detersivo per bucato

Un panetto di Sapone di Marsiglia da 250 grammi (di qualunque marca);Risparmiare
Bicarbonato (4 cucchiai da cucina colmi);
Acqua (4 litri);
Pentola capiente.

Mettere la pentola sul fornello, versare l’acqua e accendere la fiamma;
Nel frattempo ridurre il sapone di Marsiglia in scaglie (potete usare una grattugia per verdure);
Quando l’acqua bolle, versare le scaglie di sapone e mescolare finché non si sarà disciolto;
Continuando a mescolare aggiungere i 4 cucchiai di bicarbonato;
Spegnere la fiamma e coprire la pentola con un coperchio;
Lasciar riposare il tutto per una notte;
Con l’aiuto di un mixer o di uno sbattitore con fruste, mischiare il prodotto nella pentola;
Riporre il detersivo in una bottiglia o in un contenitore di plastica;
Se il detersivo è troppo denso, potete diluire la dose con un po’ d’acqua prima di versarlo nella vaschetta.


Consiglio: potete versare il detersivo direttamente sui panni, dentro il cestello della lavatrice; avviate la lavatrice e fate girare un paio di volte in modo che i panni s’inzuppino e s’insaponino; mettere in pausa il lavaggio corrente e lasciare in ammollo i panni una mezz’ora; riavviare il lavaggio.

Barbara

Vedi anche:

Risparmiare: nel 2014 si può

2014: anno internazionale dell'agricoltura familiare

San Valentino: più fiducia nell'amore

Italiani. La rinuncia a lottare tra terremoti e false speranze

Persone e personaggi

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.