• Home
  • TEATRO
  • Appuntamento con la musica milanese al Teatro della Memoria: Nanni Svampa interpreta Georges Brassens

Appuntamento con la musica milanese al Teatro della Memoria: Nanni Svampa interpreta Georges Brassens

nanni-svampaAi milanesi doc e a quanti vogliono conoscere la vera cultura lombarda, ecco un invito al quale è impossibile rinunciare: sabato 1 marzo alle 21 il Teatro della Memoria di via Cucchiari al civico 4, organizza un incontro davvero speciale con chi ha celebrato il dialetto milanese, rendendo in versi lombardi le più sublimi canzoni della tradizione francese.

Qualcuno avrà già intuito da queste prime righe di chi stiamo parlando: proprio lui, Nanni Svampa, il famoso artista e attore milanese che ha tradotto dal francese al milanese, e cantato, i versi di Georges Brassens,  il poeta e cantautore d’Oltralpe.

Ad accompagnare Nanni Svampa in questa impresa, che a distanza di anni non perde mai il suo fascino, ci sarà alla chitarra il maestro Antonio Mastino con la partecipazione di Aleardo Caliari.Nanni5

Nanni Svampa è un personaggio sicuramente e eclettico e come si sa, si affaccia al mondo dell’arte musicale già alle scuole superiori, poi indirizzato dal padre s’iscrive alla facoltà di Economia, e durante questi anni fonda con gli amici il gruppo musicale I soliti idioti. Poi durante il periodo di leva, Svampa si dedica alla traduzione delle famose canzoni di Brassens dal francese al milanese e il futuro artista si consacra definitivamente al mondo della musica e del cabaret, in particolare con quest’ultimo è da ricordare la sua interpretazione nei Gufi, il quartetto composto con Roberto Brivio, Gianni Magni e Lino Patruno.

L’occasione di incontrare Nanni Svampa il 1 marzo alle 21 presso il Teatro della Memoria e di riascoltare le famose canzoni in dialetto milanese, sarà anche un’opportunità per conoscere le sue ultime creazioni letterarie. Umorista – manager, come ama definirsi lo stesso Svampa, è infatti, autore di numerosi libri, tra i quali alcuni titoli Scherzi della memoria, I peggiori sessant’anni della mia vita, Ratatuja e Attenti al Gorilla, dal titolo di una famosa canzone di Brassens.

Teatro della Memoria
Via Cucchiari, 4 - Milano

Biglietto € 20

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.