• Home
  • COSTUME
  • Fiera di Sinigaglia: il mercato delle pulci di Milano

Fiera di Sinigaglia: il mercato delle pulci di Milano

fieradisinigagliaLa fiera di Sinigaglia (o di Senigallia o Sinigallia) è il mercatino delle pulci più antico di Milano.

Le sue origini, infatti, risalgano al 1800, quando i primi rivenditori di cianfrusaglie, abbigliamento usato e oggetti vecchi e inutilizzati iniziavano a popolare il quartiere Ticinese di Milano. Attualmente si svolge ogni sabato dalle 8:00 alle 18:00 in zona Navigli, tra via Valenza e l’Alzaia Naviglio Grande, non lontano dalla stazione e dalla metropolitana. Dico attualmente, perché nel passato si svolgeva di domenica e il luogo variava, anche se si rimaneva nelle vicinanze della darsena.


In passato la fiera di Sinigaglia era posta sul Bastione di Porta Ticinese, in seguito fu spostata in Porta Ludovica e poi via Calatafimi, per poi tornare a ridosso della darsena; nel 2005 questa grande rivendita all’aria aperta di anticaglie, robe usate, ma anche rarità, è stata spostata nei parcheggi della stazione di Porta Genova, dove si svolge tuttora. Oltre ad offrire una varietà immensa di merci, la fiera di Sinigaglia è un diversivo per i milanesi e non, che godranno della magnifica visuale della zona dei Navigli e allo stesso tempo potranno immergersi in un turbinio di odori antichi e speziati; potranno trovare, perché no, anche un oggetto particolare di cui non sospettavano nemmeno l’esistenza, oppure scovare quell’oggetto di cui erano alla ricerca da anni, irreperibile nei comuni negozi.FieraSenigaglia
 
Le bancarelle affiancate sembra facciano a gara per mostrare più colori e più mercanzia possibili. Vi sono oggetti e accessori di ogni stile e per ogni fascia d’età, nuovi o usati, etnici, esotici o italianissimi; si vende di tutto ed è impossibile andare via senza aver comprato o almeno desiderato di acquistare un oggettino. Anticaglie e antiquariato, chincaglierie e argenti, abiti e vestiario vari, oggetti di artigianato, casalinghi e arredamento, libri, quadri, oggettistica utile e inutile.

C’è veramente di tutto e di più tra queste bancarelle e le mercanzie si mescolano fra loro in un’alternanza di stili che va dal vintage al punk, dall’antico al moderno, dall’originale al comune.Impossibile annoiarsi lungo questo percorso che rappresenta un’occasione di svago per coloro che passeranno il week-end in città, oppure un passatempo alternativo per coloro che si apprestano a consumare l’aperitivo sui Navigli, o più semplicemente, un’opportunità di curiosare tra le robe vecchie di un mercato dalle origini antiche, in una città ultra moderna come Milano.

 

Come raggiungere la fiera di Sinigaglia

La fiera di Sinigaglia si svolge tutti i sabati dalle 8:00 alle 18:00 e vi si giunge con più mezzi pubblici:

Metropolitana: MM2 Linea verde (fermata Porta Genova)
Tram: 2
Autobus: 47, 74

Barbara

Vedi anche:

Valore odierno delle vecchie lire: il prezzo delle rarità

A Milano c'è un'arte che arriva al cuore

Ecco perchè tante donne preferiscono il rosa

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.