• Home
  • MOSTRE
  • Il legno diventa arte: in mostra " Monica Bertolotti. La Quinta Stagione"

Il legno diventa arte: in mostra " Monica Bertolotti. La Quinta Stagione"

La natura, la condizione umana, il mondo: il legno diventa veicolo per esprimere la visione di Monica Bertolotti su questi macroconcetti. I suoi bassorilievi sono in mostra per la prima volta in Italia, alla Casa di Vetro di Milano, dal 22 al 30 marzo.

monica-bertolotti-quinta-stagione

Monica Bertolotti è un'artista brasiliana, nata a Rio de Janeiro ma con origini genovesi da parte di padre, che ha deciso di usare il legno per le sue opere: "un materiale nobile - spiega - ricco di significati altrettanto nobili, il cui utilizzo spesso banalizzato ha così nuovamente una valenza estetica". Ma per l'artista il legno rappresenta anche la cultura che, come un albero, è "fatta di accumuli che si sovrappongono nel tempo".

Le opere, tutte in bassorilievo su mogano, non sono solo da vedere, ma anche da toccare: la Bertolotti mette infatti a disposizione dello spettatore un'opera che sia da toccare, per rendere fruibile appieno la sua opera.

Tre le figure che caratterizzano l'artista, come si potrà vedere dalle opere in esposizione alla mostra "La Quinta Stagione": l'Albero, il Panno e la Cornice.

"L'Alberosecondo l'artista - rappresenta gli esseri umani nel loro desiderio di stabilità". Esso è un archetipo, ovvero un'idea di albero non riconducibile a uno specifico eistente in natura.

Il Panno, invece, rappresenta per l'artista la flessibilità emotiva che bisogna affrontare nella vita. La consistenza e la morbidezza del panno, che si muove influenzato da ogni tipo di agente a lui esterno, permette infatti all'artista di realizzare i cambiamenti emotivi che dimorano in ogni essere umano.

Infine, la Cornice, rappresenta il primo passo che Monica Bertolotti compie in ogni sua opera (realizza solo quattro bassorilievi all'anno, per essere in linea con le sue idee di eco-compatibilità): "la cornice, nello stesso tempo rappresenta la sintesi dialettica tra la rigidità dell'albero e la flessibilità del panno, sintesi necessaria all'uomo per poter sopravvivere, diventando in questo modo anch'essa simbolo della vita e perciò protagonista".

Monica Bertolotti. La Quinta Stagione è una mostra itinerante dal 2005, approdando in diverse città del Brasile; finalmente in Italia, grazie alla volontà di Effe&Ci – Facciamo Cose, associazione che si è occupata della sua organizzazione, rimarrà solo per una settimana, fino al 30 marzo.

Nella stessa sede è possibile vedere anche la mostra fotografica Una Guerra Epocale.

Claudia Bolognino

La Quinta Stagione di Monica Bertolotti

Dal 22 al 30 marzo

La Casa di Vetro
via Luisa Sanfelice 3, Milano.
Aperto tutti i giorni dalle 14 alle 19
Ingresso libero

Leggi anche:

In viaggio con l'Italia: il Touring Club racconta la sua storia con una mostra a Palazzo della Ragione

Dal 12 marzo Klimt a Palazzo Reale. Tra sfarzo e femminilità

Schermo delle mie brame: la televisione nell'arte contemporanea in mostra alla Triennale

Milano Gallerie. Dalle parti della scultura e della pittura: un percorso storico dell'arte contemporanea nelle sale della Triennale

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.