• Home
  • CRONACA
  • Connessione gratuita: 557 punti d'accesso wifi a Milano

Connessione gratuita: 557 punti d'accesso wifi a Milano

Il Comune di Milano ha puntato sulla rete wireless gratuita offrendo una copertura del servizio che cresce giorno dopo giorno. I punti d'accesso (hotspot) sono distribuiti in tutta la città, dal centro alla periferia, e ad oggi più di 150 mila persone hanno navigato a costo zero. 
Come altre metropoli europee, la connessione a internet aperta al pubblico riconferma Milano in linea col progresso perchè una connessione pubblica è utile per il turista, soddisfa il giovane e ben risponde al dinamismo tipico dei milanesi. 
La Rete del Comune di Milano si compone di un servizio sia all'esterno (outdoor, Open Wi-Fi Milano) che all'interno di oltre 50 edifici pubblici (Free Wi-Fi indoor), quali le biblioteche comunali, le sedi dell'anagrafe, l'Aula del Consiglio a Palazzo Marino e alcuni musei. 
Ma cosa occorre fare per navigare?
Nelle aree coperte dal servizio, smartphone, tablet o pc - quale che sia il dispositivo di cui si è dotati - rileverà la presenza della rete wireless gratuita del Comune di Milano. Quindi è sufficiente accedere alla pagina di Benvenuto e registrarsi, seguendo i pochi passaggi che sono spiegati sulla pagina stessa. 
Volete sapere dove sono i punti d'accesso Wi-Fi?
Sempre attraverso il collegamento info.openwifimilano.it troverete una mappa in cui sono indicate tutte le aree coperte dal servizio. Si vuole sapere per esempio dove trovare la copertura nella zona 5? Cliccando sulla mappa si aprirà la cartina relativa alla zona 5 dove il simbolo della puntina indicherà con precisione ogni punto d'accesso al servizio. Inoltre a lato della cartina è consultabile l'elenco delle vie interessate dal Wi-Fi, basta cliccare su una via, una piazza, un parco e l'ubicazione esatta sarà evidenziata direttamente sulla cartina. Non resta quindi che aprire le "vele" e navigare in libertà.
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.