Fuorisalone 2014: Tortona design week

tortonaMi ricordo di un paio di anni fa, quando in una serata della settimana del Salone del Mobile, attraversai il ponte di porta Genova arrivando in via Tortona e mi ritrovai immerso in un'atmosfera di festa che davvero in pochissime altre occasioni sono riuscito a rivivere qui a Milano. Mentre camminavo sentivo parlare diverse lingue, un camioncino con all'interno dei musicisti propagava musica per la strada e gli atelier e negozi aperti con le loro bizzarie di design davano una seconda vita a quelle che prima erano fabbriche dismesse.

Non solo io probabilmente ho avuto questa sensazione, dato che ormai la zona fra via Savona e via Tortona è diventata un must del Fuori salone.

Quest’anno tra l’8 ed il 13 aprile l’area sopra citata si trasforma in Tortona Around Design, una settimana dedicata all’arte e al design con mostre, installazioni ed i più importanti brand internazionali della categoria.

Da citare è l’installazione di Asus, pluripremiato gruppo di designer, che ha creato “Our touch of life”. Si tratta di tre grandi sculture circolari sospese, formate da numerosi cerchi concentrici, a simbolo della ciclicità della vita, che muovendosi si trasformano in una forma tridimensionale atta a creare giochi ed effetti di luce unici per ogni singolo visitatore.

Altro brand internazionale che ha scelto via Tortona per creare uno spazio espositivo inedito è Peugeot. Il marchio, famoso ai più come casa automobilistica francese, produce anche oggetti di design di ottimo livello; probabilmente vi sarà capitato di imbattervi negli storici macinapepe Peugeot. In anteprima mondiale, sarà messo in mostra il sofà Onyx lungo 3 metri, realizzato in carbonio e lava di Volvic.

Non solo, tra gli altri marchi presenti ci sarà Samsung con l’installazione futristica “Flows: journey to the future”, la mostra di design al Nhow Hotel e poi i vari eventi al Superstudio più. Insomma, una settimana vibrante che darà l’occasione a questa zona come tutta Milano di mettersi in bella mostra per l’Expo dell’anno prossimo.

L’occasione è ghiotta, l’unica nota dolente è vedere troppa poca italianità nei brand che espongono per la nostra città in un settore dove Milano e la Brianza facevano la parte del leone sino a non molto tempo fa.

Prenota il tuo hotel a Milano.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.