• Home
  • MOSTRE
  • Quattr'occhi sul mondo. Mostra fotografica di Max Laudadio

Quattr'occhi sul mondo. Mostra fotografica di Max Laudadio

Ancora pochi giorni per poter visitare la mostra, aperta fino al 10 maggio, nello spazio culturale Milano Art Gallery in via G. Alessi.

La mostra è curata da Vittorio Sgarbi nello spazio ideato e diretto da Salvo Nugnes, che ha pensato al luogo come punto di incontro per diversi stimoli, non soltanto mostre d'arte o di fotografia ma anche conferenze con varie personalità del mondo della cultura e dello spettacolo.

foto laudadio prima

L'esposizione raccoglie sette anni di viaggi attraverso gli scatti che li hanno accompagnati e documentati. Max Laudadio, popolare per essere inviato di “Striscia la notizia”, è un grande viaggiatore avventuroso che si muove con la macchina fotografica al collo.

In un safari aveva per la prima volta immortalato, con un paio di occhiali posti di fronte all'obiettivo, un battello in movimento su un fiume in Botswana. Il risultato era per lui stupefacente nel modo in cui la lente riusciva a creare un piano scomposto, una nuova prospettiva, e quindi rendere molteplice l'emozione che un solo soggetto poteva dare.

Decise quindi di scattare in diversi luoghi del mondo le foto dei soggetti prescelti attraverso lenti di occhiali, di volta in volta con colorazioni e montature differenti. Questa mostra è un saggio di questa ricerca, ma il risultato appare un pò monotono, per quanto cambino gli scenari.

foto laudadio 2Al piano terra alcune foto ritraggono paesaggi marini e urbani, sempre con la doppia visione della lente che mette a fuoco i particolari più salienti.

Al piano sottostante, l'esposizione è suddivisibile in tre sezioni: all'ingresso i soggetti sono scorci soprattutto cittadini e fluviali, nella seconda saletta in fondo sono più che altro paesaggi, mentre nell'ultimo ambiente la ricerca è più specifica di un tema.

Si tratta sempre di una croce religosa posta in cima ad un edificio o monumento, con differenti filtri colorati e l'immancabile lente dell'occhiale, e rappresentano, come spiega la didascalia, i sette vizi capitali.

La galleria si trova vicino a piazza XXIV Maggio ed è un ambiente accogliente anche se non molto grande, siamo però rimasti un po' delusi dalla mancanza di informazioni della persona addetta a tenere aperto il luogo. Ci saremmo aspettati più calore ed entusiasmo quando abbiamo chiesto se, ed in che modo, la mostra sostenesse progetti sociali per la fondazione Exodus e l'associazione Ai. Bi. “Amici dei Bambini”.

Scopriamo dal flyer il lodevole intento: verranno messe all'asta dieci tra le più “suggestive” opere fotografiche di Laudadio e il ricavato sarà devoluto alla Fondazione di Don Mazzi, che si occupa di educazione e disagio giovanile dal 1984, e all'ente non governativo che dal 1986 lavora per dare una famiglia ai bambini abbandonati. Data quindi la popolarità dei soggetti e lo sopo benefico, ne consigliamo la visione.

Michela Ongaretti

Max Laudadio. Quattr'occhi sul mondo

Fino al 10 maggio 2014

Milano Art Gallery
via G. Alessi 11, Milano
Apertura da martedì a venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14,30 alle 19. Sabato dalle 14,30 alle 19.
Ingresso libero
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.