6 rimedi naturali per combattere l'afa

rimedi-contro-l'afa.jpgCombattere l'afa nella stagione estiva è un vero problema che ci pone davanti il seguente dilemma : "è più opportuno bere tanta acqua o evitare il sale!" Ma i rimedi naturali per contrastare la tanta sete provocata dal grande caldo improvviso, dovuto ai vari cambiamenti di clima e agli sbalzi repentini di temperatura, sono parecchi e tutti a portata di mano.

Il primo rimedio efficace che sta in cima alla lista dei soccorsi in tempi di afa, è il tè senza zucchero. Infatti bere 2 o 3 tazze di tè tiepido al giorno, senza l'aggiunta di zucchero, mitiga la sete e addirittura la spegne, fungendo da vero dissetante tempestivo ed efficace, da preferire quando si ha bisogno di una bevanda naturale, che non sia nè gassata nè zuccherata. Al secondo posto c'è la verdura fresca, cioè carote, foglie di lattuga tenera, radicchio, finocchi e sedano, lavati e conservati nel frigorifero, pronti per essere consumati in qualsiasi momento delle giornate afose.

Al terzo posto c'è l'acqua con aggiunta di limone spremuto, che aiuta a dissetare, apportando nello stesso tempo una buona quantità di vitamina C, utile all'organismo umano, per contrastare le infezioni e aiutare a rafforzare il sistema immunitario. Al quarto posto c'è la frutta di stagione, preferibilmente le fragole e il melone giallo, ma anche l'anguria e l'ananas. Provate a fare degli spiedini di frutta a dadini, alternandoli con foglie di menta fresca: vi disseteranno e vi regaleranno gusto e bontà.

Potete optare anche per gli "spiedini rossi", basta qualche fragola, dei dadini di anguria e delle ciliegie. Infilzateli su alcune fette di ananas e ponete il tutto su un vassoio da portata, dove avrete messo delle palline di gelato alla frutta e allo yogurt. Guarnite il tutto con buccia di limone grattuggiata e cannella in polvere e diventerà un gradevole spuntino di mezza mattina o una merenda saporita e dissetante, oppure ancora un dopo cena fresco e sfizioso, senza avere il gusto del piccante o del salato.

Al quinto posto, nella piramide degli "smorza-sete" delle giornate afose, c'è lo yougurt magro con aggiunta di frutta fresca a pezzetti. Ovviamente aggiunta da voi personalmente, dando la precedenza alla frutta che preferite e mettendone quanta ne preferite. Infine, al sesto posto c'è "il canarino", ovvero acqua bollita con buccia di limone, e alloro, alla quale potete aggiungere, in tazza, delle foglie di menta fresca. Oltre ad essere un ottimo digestivo, è anche una gradevole bevanda, da bere tiepida senza zucchero, per risultare una benefica alternativa anti-afa in modo naturale.       

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.