• Home
  • CRONACA
  • Saldi estivi 2014, Milano: quando iniziano e come tutelare i propri diritti

Saldi estivi 2014, Milano: quando iniziano e come tutelare i propri diritti

Saldi, Milano: quando iniziano e come tutelare i propri dirittiLa stagione dei saldi sta per tornare e Milano sarà una delle prime città ad offrire gli sconti attesi non soltanto dai consumatori ma anche dai commercianti, a maggior ragione in questo periodo di crisi economica e lavorativa.

I Saldi A Milano i saldi inizierenno sabato 5 luglio - a seguire tutta la Lombardia il 6 luglio - e dureranno 60 giorni.

Abc saldi per la tutela dei consumatori

Non tutti sanno che anche durante i saldi i capi difettosi possono essere riportati in negozio per la sostituzione e qualora non sia possibile sostituirli, si potrà optare per una richiesta di riparazione del capo (gratuitamente), una ulteriore riduzione sul prezzo oppure "la risoluzione del contratto". Indispensabile sarà esibire lo scontrino, ossia la prova d'acquisto. Altro discorso invece per un vestito che non piaccia più una volta ritornati a casa oppure di cui si sia sbagliata la taglia, in questi casi il negoziante non è tenuto a venire incontro all'aquirente.

Il consiglio quindi è di provare sempre il capo prima dell'acquisto e informarsi presso il negozio se sia previsto eventualmente il cambio o il rimborso della cifra spesa anche tramite un buono d'acquisto. Gli esercizi commerciali convenzionati con carte di credito devono accettare il pagamento elettronico anche durante la stagione dei saldi. Le etichette devono riportare il prezzo originario, la percentuale di sconto e il costo finale. Il prezzo finale esposto sul cartellino vincola il venditore e non può variare alla cassa, qualora accada parlarne col negozionte e al limite chiamare le autorità.

Rivolgersi anche alle Associazioni che tutelano i conumatori: il segretatio generale dell'Unione Nazionale Consumatori - UNC - si chiama Massimiliano Dona e il sito è consumatori.it. Tenere presente che fra i capi in saldo spesso si ritrovano rimasugli di magazzino decisamente datati.

Un buon consiglio è quello di visitare i negozi prima della stagione dei saldi: se si ha in mente di comprare una gonna, per fare un esempio, sarà bene vedere i vestiti i giorni precedenti l'inizio dei saldi per essere sicuri dei prezzi originario e per accertarsi che i capi che scontati dal 6 luglio appartengano effettivamente all'ultima collezione. Il negoziante deve separare la merce vecchia da quella dell'ultima stagione, ma non sempre questo avviene. Pre-saldi Tramite promozioni, messaggi sui cellulari ai clienti, liquidazioni, millantati rinnovi locali, sconti, fiere, ecc. molti esercizi commerciali non rispettano il calendario dell'inizio dei saldi anticipando in modo disonesto la concorrenza, disattendendo la normativa che regola questa materia.

Sotto assalto quindi il Quadrilatero della Moda, con Monte Napoleone in testa.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.