• Home
  • CRONACA
  • Le invasioni barbariche: hospitalitas & appeasement

Le invasioni barbariche: hospitalitas & appeasement

DoganaE' di questi giorni la notizia del bando di circa un milione di euro per ospitare i profughi giunti in queste settimane durante gli sbarchi. Enti ed associazioni si mobilitano per cercare posti letto e razioni alimentari. Ma quali sono i motivi di tanta elargizione?

Si chiamava hospitalitas nell'antica Roma uno dei processi socio-politici che ha portato al declino dell'impero: si tratta di un particolare rapporto giuridico in base al quale le popolazioni germaniche superavano il confine militare del limes ed ottenevano un terzo delle terre o dei proventi delle tasse, in cambio di fedeltà militare all'imperatore. Previo mantenimento dell'indipendenza etnica.

E' ciò che pare avvenire ancora oggi, in maniera non troppo dissimile, in Italia. Si potrebbe anche interpretare come un appeasement, un vero e proprio accordo col quale la nostra nazione (o meglio il governo che decide a nome del popolo anche se quest'ultimo non la pensa proprio così) "tiene buoni" tutti i profughi che altrimenti sarebbero più incentivati a compiere atti criminali come furti, rapine ed altri reati necessari a cibarsi ed a sopravvivere. Giustamente, per diritto di natura ogni essere umano ha diritto a mangiare e a sostentarsi, questo lo riconoscono tutti ma svendere (perché questo sta avvenendo) la nostra terra allora questo si che è molto grave.

Uno stato può ospitare popolazioni di bisognosi se ha le condizioni economiche tali da garantire buoni servizi  prima di tutto ai propri cittadini e poi a chi ne ha bisogno ma non è cittadino. Altrimenti verrebbe meno il privilegio della cittadinanza, reso inutile se non sconveniente. Ma così facendo verrebbe meno anche il meccanismo di voto che serve a mettere sui troni coloro che legiferano. Cosa farebbero questi politici se nessuno più potesse votarli? Allora si che si preoccuperebbero di aver svenduto la cittadinanza italiana a tutti i popoli stranieri giunti con la speranza di un alloggio (e qualcuno davvero bisognoso di asilo politico).

Inoltre questo meccanismo alquanto bizzarro e confuso è simile alle preferenze che può fare un padre nei confronti di due figli, uno suo ed un altro adottato: facendo preferenze per il figlio adottato (che se meritevole e rispettoso potrebbe anche meritarsi lo stesso trattamento di un figlio biologico) questo padre rischia di inimicarsi il suo vero erede. Questo erede è il popolo italiano, sempre più amareggiato nei confronti della casta politica dissoluta. E la storia insegna che ogni popolo, anche il più duro di comprendonio, prima o poi alza la cresta e si riprende la propria dignità, in un modo o nell'altro...

L'altruismo è una virtù ma bisogna ricordare che è difficile mantenere la virtù se le condizioni di vita di tutti peggiorano a causa delle preferenze che avvantaggiano solo alcuni.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.