Un cittadino ucraino scrive a noi europei

ucraina-europaLettera da S.A. Goncharov, Cittadino ucraino, ricevuta da William Risch, Georgia College, attraverso amici, 20 agosto 2014 (tradotto dal Russo).

Dalla figlia dell'autore della lettera:
Mio padre ha 62 anni. Egli era tra coloro che hanno issato la prima bandiera giallo-blu nella natia Artemivsk nel 1991.  Adesso mi ha chiamato e mi ha detto: "Ho scritto una lettera a un residente di Europa." Non so: forse qualcuno penserà che è un ingenuo, ma lui è molto sincero e onesto. Se è possibile distribuitela e lasciate che la gente la legga.  Si tratta della lettera di un comune cittadino Ucraino del Donbas.

Ecco la lettera:

Cittadino d'Europa, un uomo semplice, un cittadino ucraino, sta parlando a voi.
Sono nato negli ultimi anni del regno di Stalin, sette anni dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. E proprio ora, proprio come 75 anni fa, una nuova guerra mondiale potrebbe iniziare. Dico questo perché io vivo sulla terra da cui sta per aver inizio.

Cosa sta succedendo in Ucraina: non è un conflitto all'interno di un paese, come l'aggressore cerca di far credere, ma la punizione del popolo Ucraino che lotta per una vita normale, senza ladri al potere, lotta per una legge uguale per tutti, per la parità delle condizioni di vita. Questi principi sono naturali per voi, ma il nostro popolo sta sacrificando la vita dei suoi patrioti per questo.

Ma questo non è l'obiettivo principale per l'aggressore: è solo una scusa per iniziare un conflitto militare. Negli ultimi venti anni, il nostro vicino di casa Russo si è semplicemente immerso in una ideologia che afferma la superiorità sulle altre nazioni: nella vita quotidiana, in arte, in televisione etc. Persone semplici come noi sentono questa situazione in modo molto forte. L'idea di essere una superpotenza ha paralizzato la coscienza della maggioranza della popolazione della Russia. Per la supremazia di questa idea sono pronti a uccidere e hanno già iniziato a farlo in Ucraina.

Con l'aiuto di persone che sono state ingannate e pagate sono entrati nel mio paese e stanno cercando di distruggerlo dall'interno. L’Ucraina, che fu saccheggiata e dissanguata dai ladri del passato regime, sta formando il suo esercito con l'aiuto di comuni cittadini e sta costruendo unità armate volontarie. La gente semplice porta a questi soldati cibo e uniformi e raccogliere soldi per le armi. Abbiamo grande fiducia nel popolo che si occupa di ciò, ma a quale prezzo? Quante vite di patrioti, quante vite di cittadini pacifici e bambini i soldati russi stanno uccidendo?

Dipende anche da te, cittadino di un'Europa per il momento ancora in pace. I vostri politici nascondono la testa sotto la sabbia come gli struzzi, nascondendosi dalla realtà, esprimendo le loro preoccupazioni solo minacciando il regime Russo con sanzioni, che in realtà non disturbano. Hanno paura di chiamare le cose col loro nome. Armi pesanti e militari dalla Russia stanno entrando Ucraina e una guerra su vasta scala si è scatenata. Sempre più armi e soldati sempre meglio addestrati sono utilizzati nelle azioni. L'aereo di linea Boeing della Malaysya abbattuto è la prova.

Cittadino d'Europa! La gente della Ucraina ha bisogno del Tuo aiuto. Per aiutarci, aiutate voi stessi, perché la Russia sta violando la sicurezza collettiva del mondo, portando avanti il potere della forza invece che il potere della legge. Quando l'Ucraina cadrà Tu sarai il prossimo.

Ti chiedo di non essere indifferente al destino del mondo. Parlate con i vostri politici, fatevi raccontare le cose come sono realmente e prendete le decisioni necessarie. Non si può fermare la guerra calmando l'aggressore. L'esempio con Hitler insegna. Non vedendo grandi reazioni da parte della comunità mondiale, la Russia sta ampliando la quantità dei suoi soldati e delle attrezzature inviate in Ucraina: ciò potrebbe trasformarsi in un processo irreversibile. Poi la guerra mondiale potrebbe diventare realtà.

È giunto il momento per i nostri politici di intraprendere un'azione forte: aiutateli a non ripetere gli errori del 1932-33, quando i miei concittadini furono uccisi dalla carestia mentre il nostro grano era venduto in Occidente da un regime criminale. L'Ucraina ha bisogno moderne armi difensive per proteggere i cittadini e patrioti che vogliono costruire una nuova Ucraina pacifica.

Aiutate l'Ucraina, e noi, come ai tempi della della Golden Horde, non permetteremo che il male si diffonda in Europa.

S. A. Goncharov, cittadino ucraino

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.