La pittura come documento e denuncia

La pittura come documento e denuncia

La mostra La pittura come documento e denuncia,  presso la Sala del...

Cosa fare questo weekend a Milano? 26-28 aprile 2019

Cosa fare questo weekend a Milano? 26-28 aprile 2019

Come sempre MilanoFree.it offre i suoi consigli sui...

Governo Nazionale o Bar Sport?

Governo Nazionale o Bar Sport?

La politica ci ha abituati a tutto. Ma lo spettacolo spazzatura di questi...

Taglio Vitalizi dei politici: il Tribunale di Milano da ragione ai 5stelle

Taglio Vitalizi dei politici: il Tribunale di Milano da ragione ai 5stelle

I vitalizi dei politici della regione Lombardia, quelle rendite a vita...

Conosciamo i prodotti culinari lombardi: la Mostarda

Conosciamo i prodotti culinari lombardi: la Mostarda

Continuando nella ricerca e descrizione dei prodotti, questa volta mi soffermo...

Le streghe in alcuni dipinti

Le streghe in alcuni dipinti

Di streghe, sabba e annessi la narrativa ne tratta in abbondanza, così come si...

I segreti del Codice Atlantico. Leonardo all’Ambrosiana

I segreti del Codice Atlantico. Leonardo all’Ambrosiana

Dal 19 marzo al 16 giugno, la Biblioteca Ambrosiana di Milano propone la...

Capire il cambiamento climatico. La mostra al Museo di Storia Naturale di Milano

Capire il cambiamento climatico. La mostra al Museo di Storia Naturale di Milano

Capire il cambiamento climatico è la prima mostra dedicata al cambiamento del...

Catherine Biocca. You're Hired

Catherine Biocca. You're Hired

Catherine Biocca è l’ultima artista che è stata invitata a concepire e...

Concorso VideomakARS. Giovani creativi e Expo 2015

AAA Giovani creativi cercasi. Ha preso il via il concorso parte del palinsesto del programma Expo in città, vi parlo di VideomakARS, iniziativa che vuole offrire un’opportunità a coloro i quali si proporranno di rileggere il patrimonio artistico della città.

videomakars concorso comune milano expo 2015Il campo è quello delle Arti visive, in cui l’innovazione tecnologica richiede nuove visioni e competenze, nell’ambito delle nuove professioni creative. Protagonisti i giovani e la loro creatività, visti come il modo più bello per interpretate i temi di Expo2015. Apprendimento, promozione e innovazione sociale affiancato da strumenti e opportunità per realizzare le idee che possono proiettare Milano verso il futuro, una Milano città attiva, forte della propria cultura identitaria e motore di nuove idee.

Si parte da sei opere associate a sei parole chiave, sei icone tra le più potenti della storia dell’arte conservate in preziosi luoghi culturali della città. Il concorso dedicato ai maggiorenni Under 30 prevede la creazione di un progetto video di una durata compresa tra 1’30’’ e 3’00’’che le sappia raccontare secondo la modalità dello storytelling, al fine di incentivare i turisti a vivere e conoscere Milano durante Expo2015.

Le sei opere d’arte e le sei parole chiave sono Il Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo, (Beginning), Il Bacio di Francesco Hayez  (Beloved), Lo Sposalizio della Vergine di Raffaello Sanzio (Belong), La Pietà Rondanini di Michelangelo  Buonarroti (Beside), Il concetto spaziale di Lucio Fontana (Beyond) e L'Ultima Cena di Leonardo da Vinci (Belive).

Ma non finisce qui poiché la formula del concorso si distingue dalle solite che vedono una normale candidatura, infatti si mira a fornire ai partecipanti una certa formazione per poter acquisire ulteriori competenze e fare della propria creatività un opportunità mediante un percorso e-learning.

Ai 10 finalisti, inoltre verrà data la possibilità di partecipare a un workshop formativo della durata di due giorni tenuto da un professore della Scuola Civica di Cinema al quale si aggiunge, per i 3 vincitori finali un Virtual Incubator al fine di fornire un supporto completo nella realizzazione del proprio progetto video.

Cosa si vince: per i tre vincitori è previsto il rilascio di un premio di 3.000 euro l’uno e verrà data la possibilità di promuovere e rendere visibili i propri lavori attraverso i diversi canali di comunicazione nella città di Milano durante i sei mesi di Expo 2015, oltre alle 20 ore di virtual incubation con docenti qualificati.

Il concorso “videomakARS” è ospitato su una piattaforma per l’innovazione sociale online dedicata di Fondazione Italiana Accenture, ideaTRE60. Qui potete consultare il bando, partecipare sia al concorso sia al percorso formativo e prendere atto delle fasi di votazione. Per quanto riguarda quest’ultima vi è una giuria composta da esperti di settore ed è prevista anche la votazione popolare in merito al PREMIO COMMUNITY ideaTRE60 al fine di includere tutti all’interno di un’ottica globale che caratterizza Expo2015. Il video più votato dal pubblico ha diritto ad accedere alla fase finale vincendo la partecipazione al workshop formativo riservato ai finalisti e la possibilità di concorrere alla vittoria finale.

L’hashtag ufficiale del concorso è #videomakARS e il termine per le candidature è fissato entro le ore 12 del 15 ottobre 2014.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.