The Gin Day

theginday2014Chissenefrega se in Italia è difficile trovare qualcuno che ne capisca di Gin.
Chissenefrega se un inglese a nostro confronto ci sa elencare una quindicina di acque toniche diverse da abbinare ad altrettanti distillati, o se a Barcellona esistono già da tempo “Ginerie” dove degustare tutti i più famosi Gin provenienti da ogni remoto angolo del globo.
Chissenefrega.

Noi, in Italia, abbiamo i nostri ritmi. Sono ritmi lenti, estenuanti. Noi Italiani abbiamo bisogno di capire, di analizzare, di valutare. Di decidere se una nuova tendenza ha tutti i requisiti per sradicare le nostre convinzioni, e le nostre abitudini più consolidate.Ed ecco svelato il motivo per cui, in Italia, siamo solo alla seconda edizione del The Gin Day, also known as The Juniper Experience. E per fortuna che esistono barmen come Dario Comini, come Agostino Perrone, Domenico “Dom” Costa e Luca Pirola, che, oltre a fondare un sito ormai divenuto un punto di riferimento (Bartender.it) dedicato alla Mixology, cercano, di anno in anno, di portare le tendenze internazionali qui, a casa nostra.Una intera giornata (di Lunedì, guardacaso, il giorno di riposo del 95% dei barmen di tutto il mondo) dedicata al distillato più famoso, insieme al cugino Whisky, di quell'isoletta chiamata Gran Bretagna.
 
Ci saranno ospiti internazionali, provenienti dai più attivi e i più famosi Cocktail Bar londinesi.
Ci saranno 5 Gin Bar diversi, dove poter ordinare il proprio cocktail preferito scegliendo tra innumerevoli tipologie di Gin.
Ci saranno i più famosi brand internazionali che presenteranno i loro prodotti, offrendo degustazioni gratuite.
Ci saranno vari seminari e workshop sulla storia del gin e sulle metodologie di miscelazione.
Ci saranno stand di food all'inglese, oltre a un ristorante che vi permetterà di abbinare il Gin al cibo.
Ci sarà musica dal vivo, ovviamente Jazz, dalle ore 19 a bordo piscina.
Ah, ci saranno anche un sacco di hipster, preparatevi.
 
Insomma, ci saranno un sacco di cose da fare, da vedere, e soprattutto, da bere.
Il tutto si trova in via Mozart 12, a Milano, presso la Villa Necchi Campigli.
Il 15 di Settembre.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.