• Home
  • MOSTRE
  • L'Eternauta si ferma a Milano. In mostra 100 tavole originali

L'Eternauta si ferma a Milano. In mostra 100 tavole originali

Questa mostra interesserà soprattutto gli amanti del genere del fumetto, ma perché no, può catturare anche l’interesse di nuovi curiosi. Bene, sappiate che L’Eternauta si ferma a Milano, e precisamente allo Spazio Tadini in una mostra, a ingresso gratuito che potete visitare fino al 25 ottobre 2014.

eternauta-mostra-spazio-tadini-milanoProtagonista  è L’Eternauta, il celebre fumetto di fantascienza sceneggiato da Héctor Oesterheld e disegnato da Francisco Solano López, si tratta di una di quelle opere che ormai sono diventantate icona e simbolo, un’opera pregna di storia, di visionarietà e quasi di visione profetica.

Pubblicato per la prima volta in Argentina negli anni che vanno tra il 1957 e il 1959 sul periodico Hora Cero Semanal, nel 1977 giunge da noi in Italia pubblicato sul settimanale Lanciostory per poi essere lanciato sulla rivista omonima. Sarà la casa editrice Eura che lo ristamperà in tre volumi cartonati della collana Eurocomix, negli anni ’90 e successivamente nei primi tre volumi in Fantacomix Day.

Ma veniamo al suo contenuto poiché non vi è solo inchiostro nero a segnare le sue pagine, ma anche il rosso del sangue del suo autore, Héctor Oesterheld, delle sue 4 figlie, e dei morti e desaparecidos delle dittature latinoamericane.

La sua trama che prende in prestito  la fantascienza per poi trasformarsi in fantapolitica è spesso considerata una sorta di anticipazione di quella tragica realtà che l'Argentina ha purtroppo in seguito conosciuto: lo stadio, la dittatura militare meglio conosciuta come Processo di Riorganizzazione Nazionale e come ho anticipato prima il dramma dei desaparecidos.

Gli autori avevano certo intuito il clima politico che permeava il loro paese, forse è per questo che le pagine sono caratterizzate ancor oggi da una capacità evocativa che non risente dell’invecchiamento fisiologico seppur l’opera ha sulle spalle oltre mezzo secolo. Testi, immagini e pagine in cui si percepisce il senso di predestinazione e di claustrofobia e non per ultima la paura come strumento di controllo.

La mostra presenta per la prima volta più di 100 tavole originali da vedere in assoluto, preziose parti esposte sotto i nostri occhi in una versione che ne ha visto un restauro del montaggio, per richiamare e rispettare com’era stato concepito, pagine che potranno essere anche acquistate per portare con se una parte di storia.

Dafne

L'Eternauta si ferma a Milano, 100 tavole originali

Fino al 25 ottobre 2014

Spazio Tadini
via Niccolò Jommelli, 24 - Milano
orari: da martedì a sabato, dalle 15.30 alle 19
Ingresso libero
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.