• Home
  • CRONACA
  • Ora solare 2014: torna nella notte fra sabato 25 e domenica 26 ottobre

Ora solare 2014: torna nella notte fra sabato 25 e domenica 26 ottobre

Ora solare 2014: torna nella notte fra sabato 25 e domenica 26 ottobreL'ora solare tornerà in vigore nella notte fra sabato 25 e domenica 26 ottobre 2014: dovremo quindi spostare le lancette degli orologi indietro di un'ora, la convenzione vuole che alle 3.00 di domenica mattina si porti la lancetta dell'orologio nuovamente sulle 2.00.
Il risultato immediato dell'ora solare - che viene chiamata anche "orario invernale" - è che nell'ultimo weekend di ottobre si dormirà un'ora in più ma avremo netta la sensazione dell'arrivo della stagione invernale per il fatto che vedremo tramontare il sole un'ora prima. Con la stagione invernale arriveranno puntualmente anche le feste e la prima in programma è la festa di Halloween, molto amata dai bambini e dagli adolescenti, che si celebrerà allegramente la sera di venerdì 31 ottobre. Il giorno dopo, sabato 1° novembre, avremo la festa religiosa di Ognissanti, il giorno di tutti i Santi.
Per quanto riguarda l'ora legale essa tornerà in vigore fra 5 mesi, nella notte fra sabato 28 marzo e domenica 29 marzo 2015. Così sfrutteremo al meglio la luce del sole della stagione estiva avendo un notevole risparmio sull'elettricità. Ed è infatti proprio questo il motivo per cui è stata adottata l'ora legale: risparmiare denaro. Il primo a lanciare l'ipotesi fu Benjamin Franklin nel lontano 1784, ma la geniale proposta fu accantonata per oltre un secolo e solo nel 1916 l'Inghilterra - stremata dalla guerra - decise di adottare l'ora legale per risparmiare sull'illuminazione elettrica.  
Alcune persone risentono del cambiamento di orario come avviene per il cambio di fuso orario (effetto jet lag), mentre alcune ricerche scientifiche dichiarano un aumento di probabilità di infarto con il ripristino dell'ora legale e una diminuzione di casi con il ritorno all'ora solare, secondo questi dottori americani l'ora di sonno persa o recuperata - unita allo stress del lunedì mattina - inciderebbe sulla probabilità di avere un infarto cardiaco.
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.