• Home
  • COSTUME
  • La Madonnina, un vero appiglio morale per i milanesi

La Madonnina, un vero appiglio morale per i milanesi

madonnina di milanoLa Madonnina del Duomo di Milano è da sempre un valido punto di riferimento spirituale per tutti i milanesi, anche per i meno credenti e per i più scettici, perché è visibile da ogni luogo della città e tutti, chi più chi meno, hanno alzato e alzano gli occhi verso il cielo per guardarla, in cerca di conforto nei più momenti bui della propria vita, anche coloro che si sono sentiti tormentati dai dubbi della fede.

La religione è un fatto tipicamente personale e nessuno può dettare leggi diverse da quelle in cui si  crede, ma  quando si nomina la Madonna, che è la madre di Gesù, tutto il mondo materiale svanisce e diventa superfluo, per far posto a quell'immenso mondo interiore che ci portiamo dentro e che ci caratterizza sin dalla nascita, distinguendoci gli uni dagli altri.

Teniamo però presente che ciò che ci accomuna è il bisogno di aiuto e abbiamo la consapevolezza che l'imperfezione umana ci fa riflettere sui nostri limiti e sui nostri errori. Andiamo a ricercare, perciò, il contatto morale invisibile, ma sentimentalmente vivo di chi sta sopra di noi, perchè è l'unica ancora di salvezza e di appiglio morale, per chi chiede la sua santa protezione.

La statua della Madonnina è alta 4 metri e pesa una tonnellata e il materiale di cui è rivestita è rame dorato, ristrutturata di recente dal celebre orafo bergamasco Franco Blumer, che si è dedicato con vera passione al restauro, trascorrendo ore ed ore sul posto di lavoro, affrontando anche pioggia e vento.

Chi apprezza il grande dono della vita, sa che essa è costellata da migliaia di percorsi che spesso sconosciamo e intraprendiamo all'improvviso. Il vortice dell'imprevisto ci spinge molte volte a compiere una determinata azione senza riflettere sulle varie conseguenze, ma del resto, non siamo tenuti a sapere il nostro destino e il nostro futuro, anche se sappiamo benissimo che uno dei nostri doveri principali è quello di agire amorevolmente nei confronti di noi stessi e del prossimo. Ma a volte, senza saperlo, ci ritroviamo coinvolti in una situazione che abbiamo creato con un nostro spontaneo gesto di bontà nei confronti di chi ha bisogno e subito dopo ci sentiamo bene interiormente e soddisfatti moralmente, come se avessimo portato a termine un nostro particolare compito importante.

Ecco, in quel momento vuol dire che siamo stati chiamati a compiere quella determinata azione per un fine benefico che avrà le sue diramazioni umanitarie. Siamo dei trasportatori di bene, ognuno nel suo piccolo e in modo diverso, perché l'umanità è formata da tanti piccoli pezzetti di "puzzle" che sono gli esseri umani e solo pensando a ciò, l'umanità intera ha un senso. Ecco che la Madonnina, per molti milanesi rappresenta il vero fulcro dell'umanità e anche un vero appiglio morale, in quanto sofferente, ma col diritto di ricredersi e di sperare, sperimentando di persona molte vie di rinascita interiore, che regalano il meraviglioso senso di utilità vera e fattiva.      

Leggi anche:

Passeggiata fra le guglie del Duomo di Milano

La costruzione del Duomo di Milano nei secoli

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.