Sali del Mar Morto: bagno di salute

Chiamato anticamente Asfaltide, il mar Mortomar morto si trova nel punto più basso della Terra a 400 metri sotto il livello del mare, depressione generatasi nei millenni per effetto dell'evaporazione delle sue acque non compensate da quelle degli immissari.

A rendere questo grande lago salato così originale è l'alta percentuale di minerali presenti nell'acqua.
Tale concentrazione di oligoelementi è dovuta all'elevata salinità del mare, addirittura dieci volte superiore a quella dell'oceano che, per le alte temperature e la bassa umidità della zona, causa evaporazione dell'acqua e fa precipitare il sale con una concentrazione di sostanze attive pari al 27% contro il 3% medio degli altri sali marini.
Il Mar Morto può essere considerato la prima località termale sfruttata dall'uomo, già apprezzata da Cleopatra e dalla regina di Saba. Già allora era noto infatti che un trattamento a base di sali e di fanghi regala bellezza alla pelle e aiuta a restare in linea perfetta. Ciò è possibile grazie ad un processo di osmosi che toglie i liquidi in eccesso e li sostituisce con microelementi di origine marina.

Il sale del Mar Morto è un sale di tipo particolare perchè è caratterizzato da una minore presenza di cloruro di sodio ed invece una maggiore percentuale dei altri sali minerali, dovuta alla particolare tipologia del territorio e delle rocce. In particolare, contiene più magnesio e potassio rispetto ad altri estratti salini ricavati dal mare. Il magnesio rafforza l'effetto contro il gonfiore e le infiammazioni e risulta, quindi, particolarmente utile per contrastare la cellulite.
L'elevata percentuale di minerali contenuti in questi sali rende questo prodotto ideale per un bagno termale attivo rilassante; sono inoltre efficaci come coadiuvanti nei trattamenti cosmetici contro gli inestetismi cutanei.

Fra i tanti effetti benefici dei Sali del Mar Morto per la nostra bellezza troviamo la loro capacità di favorire l'eliminazione di scorie, tossine, e dei liquidi in eccesso, con conseguente riduzione del tessuto adiposo e della tanto odiata cellulite. Questo rimedio regala una maggiore elasticità alla nostra pelle, ed è ottimo anche per attenuare i dolori muscolari, eliminare la fatica e lo stress e ridurre il gonfiore di piedi e caviglie. Questi particolari Sali sono impiegati anche nella prevenzione e nei trattamenti di inestetismi cutanei come acne, psoriasi e così via, e pare non presentino alcun tipo di controindicazione. sali del mar morto

Con un bagno rilassante, contenente tutte le ricchezze naturali e le proprietà specifiche dei sali e minerali del Mar Morto, la pelle ringiovanisce e si rivitalizza. Ideali per rimuovere la fatica e rilassare tutto il corpo, tonificandolo alla fine di una lunga giornata di lavoro. Molto efficaci nel combattere gli inestetismi cutanei, la seborrea, i pruriti, i dolori muscolari, normalizzanti del pH cutaneo.
Quando le condizioni climatiche si fanno critiche per l'organismo, come nel mese di novembre, è necessario sostenere l'organismo affinchè adipe, cellulite e ristagni non peggiorino, infiltrandosi ancora più in profondità nei tessuti. È utile, allora, ricorrere all'uso delle sostanze contenute nei Sali del Mar Morto che tonificano i tessuti e stimolano intensamente la circolazione, oltre a favorire il drenaggio.

Quindi, per tutto il mese di novembre concediamoci una sera sì e una sera no il bagno coi sali per un mese.
Fai così versa 500 grammi di sale del Mar Morto nella vasca, con acqua molto calda, per favorire lo scioglimento del sale. Quando i cristalli si sono sciolti, aggiungi acqua fredda fino a raggiungere la temperatura a 36-37° C. Immergiti, quindi, nella vasca e restaci per circa 20 minuti, poi risciacquati. Un trattamento duraturo contro la ritenzione idrica ed i cuscinetti adiposi prevede di effettuare bagni a giorni alterni. Si sospende per 3 giorni e poi si effettua un nuovo ciclo di cinque bagni a distanza di tre giorni uno dall'altro.

Laura Nicoli

Leggi anche:

Mal di Gola: erisimo ed eucalipto

Sale marino, Salgemma, Cristallino

Centri termali a Milano e dintorni

Perdere peso? Mangia la cioccolata!

Olio d'argan: l'oro del deserto

Baciarsi fa bene alla salute...ma fatelo con passione

L'argilla verde e i suoi benefici

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.