• Home
  • MOSTRE
  • Shit and Die. La mostra di Maurizio Cattelan

Shit and Die. La mostra di Maurizio Cattelan

Shit and Die è un progetto espositivo organizzato da Maurizio Cattelan, Myriam Ben Salah e Marta Papini e prodotto da Artissima.

Il filo conduttore della mostra è rappresentato da una serie di oggetti torinesi in grado di esprimere e raccontare un tratto della città.

Shit and Die è infatti il frutto di un percorso di cui Torino è la principale fonte di ispirazione ma in cui la vita e le ambiguità della condizione dell’uomo rimangono le tematiche universali affrontate: il progetto, pensato per quella che fu la residenza del Conte Cavour, è radicato proprio nel patrimonio culturale, storico e artistico della città.

Shit and DieRiunendo misteriose memorie, curiose storie e fantasmi di Torino, l’esposizione di Maurizio Cattelan, Myriam Ben Salah e Marta Papini intreccia oggetti provenienti dalla città a opere di 60 artisti, costruendo un originale viaggio ricco di dubbi e domande.

La mostra si articola in sette sezioni, ognuna delle quali ha come punto di partenza un oggetto specifico, un luogo, una suggestione: gli oggetti che costellano le stanze di Palazzo Cavour sono presi in prestito da collezioni poco convenzionali ma anche della città e del territorio,

Gli oggetti in mostra riportano alla luce momenti a volte dimenticati della storia di Torino e ne sottolineano feticci e segreti.

La città diventa un’opportunità per soffermarsi su personalità, luoghi e aneddoti affascinanti: da Porta Palazzo all’opera di Aldo Mondino, dagli arredi di Talponia al soggiorno torinese di Nietzsche; dalla figura di Carlo Mollino a quella della Contessa di Castiglione; da simboli importanti come l’automobile e la fabbrica; dalla ricchezza storica di Camillo Benso Conte di Cavour ai protagonisti contemporanei della città.

Marta Bina

Palazzo Cavour
Via Cavour 8, Torino
fino al 11 gennaio 2015
Intero 5,00 €
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.