• Home
  • CRONACA
  • Sulla A1 tentata rapina fallita all'altezza di Lodi

Sulla A1 tentata rapina fallita all'altezza di Lodi

assalto fallito a1Questa mattina sull'Autostrada del Sole alle 06.40 circa, c'è stato un tentato assalto fallito a un portavalori, all'altezza di Lodi.

Si tratta di una banda forse composta da una decina di membri mascherati con passamontagna che, al chilometro 34 in direzione sud, ha seminato chiodi sulla carreggiata e dato fuoco a due autocarri e a un'auto, mettendoli di traverso per bloccare il traffico. Sul lato opposto, al chilometro 24 in direzione nord, sono stati invece incendiati due camion. Nonostante la banda fosse ben organizzata però la rapina fallisce, perchè solo i due mezzi della scorta sono rimasti bloccati a causa dei chiodi sparsi, mentre il portavalori è riuscito ad evitare il pericolo imminente, e a raggiungere una delle basi "Battistolli" a Milano, intorno alle 9.00. Secondo gli investigatori della squadra Mobile di Lodi, il commando si sarebbe organizzato in modo che alcuni si occupassero di bloccare il traffico, altri di assaltare i blindati. Fortunatamente in tutto questo trambusto non ci sono state nè vittime nè feriti, nonostante fosse in corso una vera e propria sparatoria, come confermato dallo stesso procuratore capo della Repubblica di Lodi Vincenzo Russo.

In seguito al fallimento, i malviventi sono riusciti a scappare attraverso un varco nella recinzione dell'autostrada, probabilmente costruito da loro stessi per poi a Graffignana, sempre nel lodigiano, abbandonare le loro auto, facendo perdere le proprie tracce, dopo aver derubato una donna dell'automobile. In seguito all'accaduto molte forze dell'ordine si sono dirette nel luogo interessato, esaminando la scena e cercando prove, anche attraverso l'aiuto delle telecamere poste nei vari tratti autostradali.

Durante il corso della mattinata ci sono stati continui disagi dovuti all'accaduto, per ripulire le strade dai chiodi e consentire alla Scientifica di compiere tutti i rilievi necessari. Il tratto compreso tra Lodi e Casalpusterlengo in direzione Bologna è stato riaperto intorno alle 10.30, mentre quello tra Fiorenzuola e l'allacciamento A1/A21, in direzione Milano, circa un'ora dopo. Le lunghe code procurate dal blocco si sono esaurite in tarda mattinata.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.