I tifosi milanisti riuniti: Leo e Maldini non si toccano

I tifosi milanisti riuniti: Leo e Maldini non si toccano

Succede spesso nelle vicende umane. Tanto che il saggio sentenzia: "Dagli...

Innolva SpA trasferisce 20 dipendenti: è scontro sindacale

Innolva SpA trasferisce 20 dipendenti: è scontro sindacale

Innolva SpA, la società di Tinexta Group che opera nel campo dei servizi di...

Addio Supercoppa e Higuain: Milan da ricostruire

Addio Supercoppa e Higuain: Milan da ricostruire

In una sera di gennaio il Milan si specchia senza Super coppa e senza...

Previmedical: è querelle con i dentisti

Previmedical: è querelle con i dentisti

Da diversi mesi Previmedical, l'azienda che gestisce l’assistenza...

Sciopero Mezzi pubblici Milano 21 gennaio 2019

Sciopero Mezzi pubblici Milano 21 gennaio 2019

NOTIZIE UTILI PER CHI DEVE VIAGGIARE LUNEDI 21 GENNAIO NEL NODO DELLA...

Il Carnevale, riti in terra lombarda

Il Carnevale, riti in terra lombarda

Terminate le festività legate al santo Natale e all'Epifania ecco che si...

Cosa fare questo weekend a Milano? 18-20 gennaio 2019

Cosa fare questo weekend a Milano? 18-20 gennaio 2019

Come sempre MilanoFree.it offre i suoi consigli sui...

Eclissi Totale di Luna 2019: 21 gennaio col naso in su

Eclissi Totale di Luna 2019: 21 gennaio col naso in su

Nella tarda notte tra domenica 20 e lunedì 21 gennaio 2019 è attesa l'eclissi...

Linee Legnano Milano: Petizione Pendolari Movibus e Trenord

Linee Legnano Milano: Petizione Pendolari Movibus e Trenord

Proseguono le lamentele e le proteste dei pendolari che ritengono...

Together in Expo 2015

Responsabilizzare sul tema delle risorse alimentari nel mondo e proporre nuovi modelli di sviluppo al fine di assicurare il futuro delle giovani generazioni è uno degli obiettivi di Expo 2015.

togheter in expo 2015Per questo scende in campo il progetto del Ministero dell’Istruzione , dell’Università e della Ricerca, che coinvolgendo scuole, insegnanti, famiglie e studenti, indice due Bandi rivolti alle scuole per l’anno scolastico 2014/2015.

Parliamo di Together in Expo 2015, progetto che si configura come uno spazio digitale interattivo che verte intorno a quelli che sono gli itinerari tematici dell’esposizione universale, occasione per scambiare visioni e proposte sui temi dell'alimentazione solidale, equa e sostenibile e per permettere di costituire nuovi rapporti con scuole di altri Paesi del mondo.

All’interno della piattaforma potete conoscervi, informarvi ed elaborare, "insieme a docenti e studenti di tutto il mondo", un nuovo patrimonio di cultura alimentare. Qui in un percorso di cinque itinerari tematici che collegano le aree e i padiglioni espositivi di EXPO Milano 2015.  Con i docenti possono iscrivere la propria classe all’area Community e partecipare insieme alle Mission e al Concorso. Gli Itinerari tematici sono: Storie dell’uomo, storie di cibo;  Abbondanza e privazione: il paradosso del Contemporaneo; Il futuro del Cibo; Cibo Sostenibile = Mondo equo e Il gusto è conoscenza.

Inoltre nell’ambito del bando, il concorso educativo TIE2015, si rivolge alle scuole italiane ed estere e invitando gli studenti a raccontare, anche attraverso gemellaggi, il tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. Gli studenti così realizzeranno una narrazione multimediale che illustri i diversi punti di vista.

Può essere presentato un argomento a scelta tra cibo, tecnologia, sostenibilità; si può raccontare la propria identità attraverso il cibo e confrontarla con quella di altri Paesi; interpretare il tema del cibo nella visione del futuro mediante chiavi come innovazione, tecnologia, sostenibilità, produzione qualitativa, uguaglianza e/o differenze tra nord e sud del mondo; e non per ultimo esprimere la propria opinione sul tema della sostenibilità ambientale e alimentare.

together in expo milano 2015Le diverse Mission, prevedono quindi che si formino delle squadre pronte per affrontare il concorso finale. Ci si registra sul portale Together in Expo 2015, si attiva la propria squadra, si individua quella o quelle con cui gemellarsi scegliendo di lavorare on e/o off line, e si inizia insieme a realizzare la propria narrazione multimediale. Questa dovrà esser prodotta il formato “digital-tale”, che integri diversi linguaggi, mettendo in gioco competenze trasversali alla didattica: capacità di scrittura, abilità tecnologiche e sensibilità artistica.

Quando tutto è pronto, si individua la squadra capofila che avrà il compito di caricare l’elaborato e gestire le comunicazioni con la Redazione di TIE2015, e il docente di riferimento della squadra capofila dovrà compilare attraverso il modulo online tutti i campi con i dati delle squadre partecipanti e l’elaborato nella sua forma completa entro e non oltre il 30 marzo 2015.

A valutare i progetti sarà una giuria costituita da rappresentati del MIUR, di EXPO Milano 2015 2015, di Padiglione Italia e di esperti di alimentazione, educazione e comunicazione, valuterà gli elaborati e i punteggi ottenuti con le Mission e proclamerà a proprio insindacabile giudizio i vincitori entro fine aprile 2015.

Cosa si vince? I vincitori vivranno in prima persona l’esperienza EXPO Milano 2015. Saranno selezionati 9 vincitori a pari merito, 3 per ogni grado di scuola. Alcuni degli studenti delle classi autrici degli elaborati vincitori, avranno la possibilità di incontrarsi dal vivo nell’ambito di EXPO Milano 2015 e, tutte le classi che avranno inviato elaborati riceveranno un “Attestato di Partecipazione”, inoltre le narrazioni multimediali saranno pubblicate in una sezione del sito TIE2015 dedicata.

Tiziana

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.