• Home
  • TEATRO
  • Coniugi. Il matrimonio va in scena al Teatro Libero

Coniugi. Il matrimonio va in scena al Teatro Libero

coniugi-teatro-milanoLa Skenè Company di Milano, porta in scena al Teatro Libero Coniugi la commedia del drammaturgo contemporaneo Eric Assous, dedicata al matrimonio e alle dinamiche di coppia.

Sfruttando il modello della commedia borghese, che tanta fortuna ha avuto nella storia del teatro da Diderot in avanti, l'autore si incarica di realizzare una vera e propria disamina della vita matrimoniale del terzo millennio, caratterizzata da fragilità e contraddizioni in un contesto in cui i rapporti tra i coniugi appaiono sempre più condizionati dall'individualismo e dall'opportunismo. Tanto più se ci si mettono di mezzo i soldi.

Come in ogni buona commedia borghese che si rispetti, la scena è ambientata in un salotto, quello di Delphine e Xavier coppia benestante di mezza età, lei farmacista, lui insegnante. I due attendono di ricevere un'altra coppia, quella formata da Bob, amico di lunga data di Delphine e Xavier e la sua nuova fidanzata e futura moglie Desiree, giovane e avvenente.

Delphine è adirata con Bob per il fatto che questi avrebbe lasciato la sua ex-moglie Armelle, grande amica di Delphine, per assecondare il capriccio di accompagnarsi a una donna più giovane e bella, umiliando in tal modo Armelle, tristemente abbandonata da Bob al suo destino di cinquantenne non più in fiore.

Presto si scopre, tuttavia, che Bob è stato spinto al divorzio dalla vittoria di una somma considerevole (16 milioni di euro!) alla lotteria. L'inaspettata ricchezza di Bob gli ha infatti trasmesso una incontenibile smania di potere che lo porta a credere di potersi comprare qualsiasi cosa, una nuova moglie, una Mercedes e perfino l'approvazione della propria condotta da parte dei vecchi amici.

Mano a mano che la vicenda si sviluppa, anche attraverso alcuni eloquenti flash-back, vengono alla luce fatti nuovi che complicano ulteriormente le cose. Saltano fuori una relazione tra Xavier e Desiree, l'attrazione di Bob per Delphine, tentativi di compravendita dei sentimenti e rivelazioni inaspettate che condurranno inevitabilmente verso un finale in cui nulla sarà più come prima.

La commedia si dipana attraverso veri e propri intrighi da sit-com, con battute al vetriolo che i personaggi si scambiano nell'unica e onnipresente cornice del salotto «borghese», intervallata dalla proiezione di alcuni filmati in cui varie persone rispondono alla domanda «Cosa fareste in caso doveste vincere una grossa somma di denaro all'insaputa del vostro coniuge?». Le risposte, come se ce ne fosse ancora bisogno, gettano una patina di disincanto sui rapporti matrimoniali che capriccio e vil denaro sembrano poter facilmente mettere in discussione.

La competente regia di Claudia Negrin e le convincenti interpretazioni di Anna Di Maio (Delphine), Sergio Longo (Xavier), Claudio Gherardi (Bob) e Valentina Korn (Desiree) regalano al pubblico una piacevole serata di divertimento contrappuntata da qualche amara riflessione sull'egosimo dominante nei rapporti umani in questa nostra epoca complicata.

Coniugi è in scena al Teatro Libero dal 2 al 7 dicembre (dal lunedì al sabato ore 21.00, domenica ore 16.00).

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.