Alkestis 2.1 allo Spazio Tertulliano

Alkestis 2.1 allo Spazio Tertulliano

Alkestis è la storia di un sacrificio. Una donna che accetta di morire per...

Vita in risaia. Lavoro e socialità nella pittura di Angelo Morbelli

Vita in risaia. Lavoro e socialità nella pittura di Angelo Morbelli

In occasione della mostra del pittore Angelo Morbelli (1853-1919) “Vita in...

Milano, anziano rapinato finisce in coma: aggressore preso grazie telecamere

Milano, anziano rapinato finisce in coma: aggressore preso grazie telecamere

Un video andato in onda oggi in vari telegiornali e ampiamente condiviso su...

Balcone in fiore: consigli utili

Balcone in fiore: consigli utili

La primavera è finalmente arrivata e in campagna i prati si vestono di...

A Bresso torna Bella Iso 2018

A Bresso torna Bella Iso 2018

Bresso dall’11 al 13 maggio ospiterà Bella ISO 2018, un...

Mantova: gita fuoriporta nell'arte

Mantova: gita fuoriporta nell'arte

Mantova, una bella città da visitare per poter godere delle sue bellezze...

Terrazze del Duomo di Milano: aperte fino alle ore 20

Terrazze del Duomo di Milano: aperte fino alle ore 20

Salire sulle Terrazze del Duomo di Milano al tramonto è un’esperienza da fare...

Cowboyland 2018

Cowboyland 2018

Lo scorso weekend siamo stati a Voghera, a circa un’ora di macchina da Milano,...

Welcome to Balmain

Welcome to Balmain

Balmain apre una boutique e per la prima volta finalmente nel nostro...

Expo 2015. La Lake area e l'Albero della Vita

Tra i diversi Padiglioni il sito espositivo di Expo 2015 comprende altre aree tra le quali la Lake Area, uno spazio open air esteso su una superficie che va tra i 90 e i 100 metri di diametro, interamente dedicato ai visitatori.

lake-area-expo-2015-tiziana-leopizziLa Lake Area collocata a nord sarà circondata da una piazza della superficie di circa 28.000 mq, che vedrà più di 100 alberi disposti su tre file concentriche e rappresenta uno dei quattro punti cardine agli estremi del Cardo e del Decumano.

Cuore di questo spazio è un grande bacino d’acqua circondato da gradinate in grado di accogliere circa 3.000 spettatori, per una pausa o un po’ di relax. Il fondo del bacino sarà alimentato da un canale, precisamente il canale Villoresi, che circonderà l'intero sito espositivo irrigando tutte le aree verdi e controllando allo stesso tempo il microclima dell'area.

Questa sezione pensate sarà profonda circa 70 cm, coperta di ciottoli scuri, ciò permetterà non solo di avere un effetto-specchio, ma nel centro verrà valorizzato esteticamente l’Albero della vita e il sistema di fontane e progettato per creare suggestivi giochi d'acqua, con suoni e luci.

albero-della-vita-expo-2015-tiziana-leopizziMa non solo, si darà vita a un ricco programma all’interno del quale si prevedono spettacoli pirotecnici e con giochi d’acqua, concerti e spettacoli su piattaforme e palchi galleggianti, eventi temporanei e installazioni artistiche.

La scelta di concepire questo spazio sull’Acqua è perché questo oltre a essere elemento fondamentale per la vita è fortemente legato al Tema di Expo Milano 2015Nutrire il PianetaEnergia per la Vita, rievoca la memoria dei canali di Milano ed è protagonista dei temi scelti dai vari Paesi con i vari Padiglioni, come nel caso della Repubblica Ceca.

Stando agli ultimi aggiornamenti di ottobre-novembre al momento i lavori procedono, sono stati completati i getti delle gradinate, sono stati installati gli ugelli per i giochi d’acqua e nel centro è de finitamente pronta la pedana su cui sorgerà l’Albero della vita, simbolo di Expo Milano 2015. I lavori dovrebbero concludersi nell’autunno 2014, tuttavia sono ancora in via di realizzazione il Canale e le sue vasche di fitodepurazione.

Il canale, con una lunghezza complessiva di quattro chilometri e mezzo e una larghezza minima di quattro metri e mezzo, occupa una superficie di circa 90.000 metri quadri e serve a irrigare le aree verdi e a controllare il microclima dell’area. Le parti in calcestruzzo e le opere di impermeabilizzazione risultano quasi concluse, proseguono i lavori per realizzare sia le sponde esterne in terra, sia gli elementi destinati a regolare il flusso dell’acqua tra cui pompe, paratoie e briglie.

La Lake Area si inserisce nel grande progetto le Vie d’Acqua, un complesso di interventi volti alla valorizzazione paesaggistica e ambientale degli spazi aperti nella cintura ovest della città, in particolare dei Navigli e della rete irrigua.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.