Burattini e Marionette: storia e differenze

Burattini e Marionette: storia e differenze

Sicuramente non c'è nessuno che, almeno una volta, non abbia sentito parlare...

Una nuova centrale dell’acqua per Milano

Una nuova centrale dell’acqua per Milano

Dal 4 luglio Milano ha una nuova Centrale dell'Acqua, in via Cenisio 39,...

Cosa fare questo weekend a Milano? 13-15 luglio 2018

Cosa fare questo weekend a Milano? 13-15 luglio 2018

Come sempre MilanoFree.it offre i suoi consigli sui...

Milano Latin Festival 2018

Milano Latin Festival 2018

La musica infiamma il palco del Milano Latin Festival per la settimana più...

L'Uomo Bianco Nella Foto - L'incredibile storia di Peter Norman in scena al Castello Sforzesco

L'Uomo Bianco Nella Foto - L'incredibile storia di Peter Norman in scena al Castello Sforzesco

Ho sempre avuto la balzana idea che lo sviluppo di una nazione e del suo...

Visita in Miniera in Lombardia con i bambini

Visita in Miniera in Lombardia con i bambini

La proposta che vi voglio fare con quest'articolo, è quella di fare una...

Politica e finanza: le logiche dei mercati

Politica e finanza: le logiche dei mercati

Politica e finanza, come dovrebbe essere, o Finanza e politica come purtroppo...

Bus e tram di Milano ancora terra di nessuno?

Bus e tram di Milano ancora terra di nessuno?

I mezzi di superficie atm sono ancora pericolosi. E non parlo delle ore...

Ciclovia del fiume Oglio

Ciclovia del fiume Oglio

Ecco una proposta per gli amanti della pedalata panoramica, percorrere i 282...

Expo 2015. La Lake area e l'Albero della Vita

Tra i diversi Padiglioni il sito espositivo di Expo 2015 comprende altre aree tra le quali la Lake Area, uno spazio open air esteso su una superficie che va tra i 90 e i 100 metri di diametro, interamente dedicato ai visitatori.

lake-area-expo-2015-tiziana-leopizziLa Lake Area collocata a nord sarà circondata da una piazza della superficie di circa 28.000 mq, che vedrà più di 100 alberi disposti su tre file concentriche e rappresenta uno dei quattro punti cardine agli estremi del Cardo e del Decumano.

Cuore di questo spazio è un grande bacino d’acqua circondato da gradinate in grado di accogliere circa 3.000 spettatori, per una pausa o un po’ di relax. Il fondo del bacino sarà alimentato da un canale, precisamente il canale Villoresi, che circonderà l'intero sito espositivo irrigando tutte le aree verdi e controllando allo stesso tempo il microclima dell'area.

Questa sezione pensate sarà profonda circa 70 cm, coperta di ciottoli scuri, ciò permetterà non solo di avere un effetto-specchio, ma nel centro verrà valorizzato esteticamente l’Albero della vita e il sistema di fontane e progettato per creare suggestivi giochi d'acqua, con suoni e luci.

albero-della-vita-expo-2015-tiziana-leopizziMa non solo, si darà vita a un ricco programma all’interno del quale si prevedono spettacoli pirotecnici e con giochi d’acqua, concerti e spettacoli su piattaforme e palchi galleggianti, eventi temporanei e installazioni artistiche.

La scelta di concepire questo spazio sull’Acqua è perché questo oltre a essere elemento fondamentale per la vita è fortemente legato al Tema di Expo Milano 2015Nutrire il PianetaEnergia per la Vita, rievoca la memoria dei canali di Milano ed è protagonista dei temi scelti dai vari Paesi con i vari Padiglioni, come nel caso della Repubblica Ceca.

Stando agli ultimi aggiornamenti di ottobre-novembre al momento i lavori procedono, sono stati completati i getti delle gradinate, sono stati installati gli ugelli per i giochi d’acqua e nel centro è de finitamente pronta la pedana su cui sorgerà l’Albero della vita, simbolo di Expo Milano 2015. I lavori dovrebbero concludersi nell’autunno 2014, tuttavia sono ancora in via di realizzazione il Canale e le sue vasche di fitodepurazione.

Il canale, con una lunghezza complessiva di quattro chilometri e mezzo e una larghezza minima di quattro metri e mezzo, occupa una superficie di circa 90.000 metri quadri e serve a irrigare le aree verdi e a controllare il microclima dell’area. Le parti in calcestruzzo e le opere di impermeabilizzazione risultano quasi concluse, proseguono i lavori per realizzare sia le sponde esterne in terra, sia gli elementi destinati a regolare il flusso dell’acqua tra cui pompe, paratoie e briglie.

La Lake Area si inserisce nel grande progetto le Vie d’Acqua, un complesso di interventi volti alla valorizzazione paesaggistica e ambientale degli spazi aperti nella cintura ovest della città, in particolare dei Navigli e della rete irrigua.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.