La Verdi alla scoperta di Rudi Stephan

oleg caetani

Giovedì 22 gennaio 2015 alle ore 20.30, all’Auditorium di Milano, l’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi terrà un concerto su Pëtr Il'ič Čajkovskij, Max Bruch e Rudi Stephan. L’incontro sarà introdotto dal relatore Marco Brighenti in dialogo col maestro Oleg Caetani.

Dopo il successo della “Nona” di Beethoven eseguita a Capodanno, LaVerdi continua la ricca programmazione culturale che le ha fatto guadagnare il titolo di orchestra più produttiva d’Europa. Accanto alle note tardo romantiche di Max Brunch (Concerto per clarinetto e viola in Mi minore op. 88) e alla celeberrima Quarta sinfonia di Čajkovskij, tra le più popolari e amate dal pubblico, si evidenzia – nel pieno della commemorazione per la Prima Guerra Mondiale – l’esecuzione di un rarissimo brano di Rudi Stephan (Musik für Orchester), compositore tedesco scomparso ventottenne nelle trincee del fronte orientale.

Considerato fra le promesse dell’arte tedesca, Stephan proveniva da una famiglia della ricca borghesia di Worms. Dopo due tentativi falliti conseguirà la maturità, nel 1905 lascia il Gymnasium di Worms – che oggi porta il suo nome – per dedicarsi alla musica. Il brano in programma, il Musik für Orchester, verrà eseguito per la prima volta il 6 giugno del 1913 a Jena: si tratta di un’opera interessante per la sua capacità di sintetizzare linguaggi molto diversi, al punto da far dialogare persino Reger e Debussy. Non a caso, rifuggendo qualsiasi intento programmatico, l’autore chiamò la sua prima opera semplicemente Opus 1 e come sottotitolo scrisse: “Nessun titolo poetico, nessuna denominazione. Poema sinfonico, nulla di nulla”.

L’opera di Stephan è stata recentemente riscoperta e riproposta grazie a Oleg Caetani, uno dei più prestigiosi maestri della scena internazionale. Proprio il cinquantottenne direttore, legato da un rapporto di collaborazione quasi ventennale con l’orchestra milanese, dirigerà l’orchestra e, prima del concerto, per presentare al pubblico questo inedito, parteciperà a un convegno introduttivo dialogando con il relatore Marco Intimo Brighenti. La conferenza inizierà alle ore 18.30 e nell’intervallo antecedente al concerto verrà offerto al pubblico un ampio buffet.

Le repliche del concerto sono previste per venerdì 23 alle ore 20 e domenica 25 alle ore 16. I prezzi vanno dai 15 ai 35 euro.

Patrick Martinotta

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.