Edilizia fai da te, quali sono gli strumenti più utili?

Edilizia fai da te, quali sono gli strumenti più utili?

Per chi vuole realizzare dei lavori edili nella propria abitazione, senza...

L‘eterno istante. La mostra di Giovanni Gastel

L‘eterno istante. La mostra di Giovanni Gastel

Giovanni Gastel, artista mondiale, fotografo, scrittore, poeta, proporrà sul...

Palazzo Reale di Milano: tutte le mostre di maggio e giugno

Palazzo Reale di Milano: tutte le mostre di maggio e giugno

In corso e in arrivo: a Palazzo Reale di Milano una serie di mostre e...

Intervista a John Statz e alla dott.ssa Manuela Valenti di Emergency

Intervista a John Statz e alla dott.ssa Manuela Valenti di Emergency

Domenica 20 maggio 2018 al Nuovo Teatro Ariberto Emergency ha festeggiato il...

La Biblioteca degli Alberi a Milano

La Biblioteca degli Alberi a Milano

Milano non è solo la città dei grattacieli, del traffico e della moda, ma...

ArtLab 2018: territori, cultura, innovazione

ArtLab 2018: territori, cultura, innovazione

Il 24 e il 25 maggio Base Milano ospita la terza edizione di...

In Porta Ticinese il primo temporary store della cannabis a Milano

In Porta Ticinese il primo temporary store della cannabis a Milano

Milano anticipa mode e tendenze e Hemp Embassy, in corso di Porta Ticinese...

Matt Mullican. The Feeling of Things

Matt Mullican. The Feeling of Things

È in corso fino al 16 settembre 2018 negli spazi di Pirelli Hangar Bicocca...

Le auto delle 1000 Miglia

Le auto delle 1000 Miglia

Non è possibile parlare o raccontare delle Mille Miglia e tralasciare coloro...

Le canzoni di expo Milano 2015

Di Expo Milano 2015 si è parlato, si è discusso, ma in questo articolo vedremo come soprattutto, abbiamo cantato.

concerto bocelli expo milano 2015Moltissimi i brani caricati su youtube che sono riconducibili all’esposizione universale, ma andando in ordine di ufficialità e importanza non possiamo che partire da quello ufficiale, in realtà attribuibile solo ad Andrea Bocelli, che con la sua “La forza del sorriso” incanta chi l’ascolta con le mille virtuosità della sua voce e come se non bastasse si è avvolti da un videoclip che coinvolge lo spettatore in stucchevoli riprese da elicottero del cantante Italiano forse più famoso al mondo, mentre canta da una delle punte più alte dello skyline Milanese in compagnia del cielo e di un magnifico pianoforte bianco. Impressionante anche la musica, composta da Andrea Morricone, figlio del celebre Ennio. 

In questo video non c’è spazio per altro, solo per la musica, le emozioni e Milano, che è forse il messaggio che hanno voluto lanciare. In chiusura del video si annuncia inoltre che Bocelli parteciperà all’opening dell’evento alimentare. Per chi non avesse visto il video eccolo:

Ma parlando di EXPO si è ovviamente coinvolta una fetta sempre maggiore di pubblico del web, anche chi, unendo amicizie “artistiche” ha pensato bene di creare un contenuto virale in grado di avere una componente comica, e una trasse, riuscendolo così a spacciare per simbolo dell’expo dei giovani e del dinamicismo.

Dalla mente di Sebastiano Fumagalli è quindi nato “Sebax EXPO”, un videoclip esagerato che è stato lanciato come secondo inno ufficiale di EXPO. La cosa divertente è stata vedere come testate e media abboccassero all’amo e vedere le visualizzazioni del video aumentare sempre di più, sintomo di una troppa fretta nel trovare la notizia virale che aumenti le visite ai siti delle varie testate, cosa a cui aspirano i giornali buttando notizie virali sui social. Ovviamente la smentita è arrivata in poco tempo dall’organizzazione, ma si sa, non si può fermare un virus in atto. Il video è questo:

Tornando alla grande fetta di pubblico che è stata coinvolta in questo evento, ovviamente si è raccolta anche quella porzione di pubblico che è contraria a questa manifestazione, e che ha usato i propri mezzi, in questo caso la musica, per lanciare il proprio messaggio politico. Stiamo parlando dei Vallanzaska, che per primi, 5 anni fa, caricarono su internet “EXPO 2015” che urlava allo sperpero di soldi usati nella costruzione delle infrastrutture necessarie e di tutti i business che vi sarebbero nati intorno; in qualche modo predissero gli scandali scoppiati l’anno scorso? Il video è questo, breve ma intenso.

L’ultima esce da questi filoni goliardici ed entra nella categoria cantautorale, senza però mancare delle critiche al contesto sociale nel quale sarà ambientato EXPO. La canzone è “ExpoSong”, scritta da Isabella Musacchia, di “Onalim”, un blog noto, e dal cantautore Pablo Cialella, sudamericano che ha contribuito con a propria voce a questo capolavoro di critica sottile.

Lo scopo della canzone è far riflettere sui controsensi di questa grande città, seguendo forse il modo alla Dargen D’Amico di “Io amo Milano” e concentrandosi su melodie più infantili e meno ritmate. Chissà quale sarà quella più apprezzata dal web. 

L’ultima nota sarcastica di questa canzone è che la battuta cantata dall’artista, ovvero “Expo-po-po-po” ricorda ironicamente l’imitazione del comico Maurizio Crozza di Antonio Razzi, quando ripreso di nascosto invitava i colleghi parlamentari a farsi gli affari propri e farsi “la grana” (mimata con un “po-po-po”). Il video è questo:

Andrea

Leggi anche:

Expo2015. #DigitalSolutionContest for Smart Cities

EXPO 2015: passerella sul tetto della galleria Vittorio Emanuele

La Scala "Teatro di tutti" per Expo Milano 2015

Milano e il rincaro degli hotel per EXPO

Verybello.it: Diventa un cult

Tangenti ad Expo? Si ma parliamo anche dei volontari

Giovanni Sollima: logo sonoro per Expo 2015

Fields of Tomorrow. Israele a Expo Milano 2015

Ticket Expo Milano 2015: biglietti info

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.