Milano – Chiuso ponte in città; violenza su donna incinta

Milano – Chiuso ponte in città; violenza su donna incinta

Strada bloccata, dopo le segnalazioni chiuso ponte nella città meneghina a...

Thai massage: come funziona

Thai massage: come funziona

Oggi vi vogliamo parlare di una tecnica di massaggio davvero rilassante, il...

Escape room con bambini a Milano

Escape room con bambini a Milano

Cosa c’è di meglio per un pomeriggio in famiglia che un hotel infestato dagli...

Lizzano – Quali le sorti di questo paese (e non solo)?

Lizzano – Quali le sorti di questo paese (e non solo)?

Nella nota riportata dall'associazione AttivaLizzano e pubblicata sul...

Ottocento lombardo a Lecco

Ottocento lombardo a Lecco

Dal 20 ottobre al 20 gennaio 2019, il sontuoso Palazzo delle Paure a Lecco...

Mickey 90. L’Arte di un Sogno

Mickey 90. L’Arte di un Sogno

Il castello medievale di Desenzano Del Garda, dal  10 novembre a domenica...

L’Adorazione dei magi del Perugino è il capolavoro della mostra di Natale di Palazzo Marino

L’Adorazione dei magi del Perugino è il capolavoro della mostra di Natale di Palazzo Marino

Torna il tradizionale appuntamento natalizio con l’arte di Palazzo Marino. Per...

Fulvio Roiter. Fotografie 1948 – 2007

Fulvio Roiter. Fotografie 1948 – 2007

Fino al 24 febbraio 2019 potete ammirare nella Loggia degli Abati di Palazzo...

Weekend milanese tra il Rinascimento e Alda Merini

Weekend milanese tra il Rinascimento e Alda Merini

Il weekend di San Martino a Milano proporrà una serie di appuntamenti che...

Frankie Hi-Nrg dice no ad Expo 2015

Con un lungo post apparso sulla sua pagina Facebook, il rapper Frankie Hi-Nrg annuncia di aver rinunciato al ruolo di testimonial per Expo2015.

frankie hi nrg expo 2015Prima di tutto si leggono le scuse rivolte ai fan: “Ho sbagliato a prestare la mia immagine come ambassador di Expo 2015, confidando nel fatto che l’evento avrebbe dato voce anche a quelle realtà che nel mondo combattono la sfida del cibo con tenacia ed ingegno e che a volte vengono sconfitti. Purtroppo la loro voce praticamente non ci sarà”.

L’artista parla in tono amareggiato, quasi rassegnato, di fronte a una realtà rivelatasi a suo dire colma di dietrologie. Ndrangheta, multinazionali, in una parola: soldi! La sua denuncia è rivolta verso coloro che speculano alle spalle di Expo2015, con l’unico e ormai noto obiettivo di guadagnare il più possibile. Così facendo, non solo si annienta lo spirito del “Nutrire il pianeta” che dovrebbe caratterizzare l’evento, ma si finisce per togliere spazio e visibilità alle piccole realtà che ad Expo2015 parteciperanno in maniera solidale.
 
“Alla luce di tutto ciò ho chiesto di essere rimosso dall’elenco degli ambassador di Expo 2015. Non voglio sostenere un’iniziativa che non mi rappresenta minimamente”. Da sempre attento ai temi sociali e politici, il rapper sceglie di dire NO a Expo2015 e come lui in molti stanno facendo lo stesso. Non sono mancati infatti i commenti d’approvazione, a riprova dell’innato scetticismo riguardo l’organizzazione di grossi eventi in territorio italiano. Diffidenza, questa, spesso fondata, ma segno inequivocabile di sconfitta: per il Bel Paese e tutti i suoi abitanti, perché d’altro non si può parlare di fronte a un gesto di rinuncia come quello appena descritto.
 
“Fortunatamente esiste un’altra iniziativa, chiamata “Expo dei popoli”, che ha un manifesto e dei sostenitori in cui mi riconosco molto di più. E’ un forum indipendente da Expo 2015 (..)” Così, verso la fine, il rapper prova a rincuorare i fan avviliti, nel tentativo, come il solito, di cercare qualcosa di buono tra questo mare di schifezza.

Riccardo

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.