Intervista ai pendolari: cosa ne pensate della tariffa integrata?

Intervista ai pendolari: cosa ne pensate della tariffa integrata?

A pochi giorni all'introduzione della tariffa integrata,  che ha...

Vecchi detti meneghini

Vecchi detti meneghini

Ogni regione della nostra bella Penisola presenta, tra i tanti suoi tesori,...

Da Van Gogh a Picasso: a Palazzo Reale capolavori d'arte dal Guggenheim di New York

Da Van Gogh a Picasso: a Palazzo Reale capolavori d'arte dal Guggenheim di New York

Aprirà il 17 ottobre prossimo nelle sale di Palazzo Reale, la mostra...

Costumi d'amare, cool trends estate 2019

Costumi d'amare, cool trends estate 2019

Le tanto agognate VACANZE e ferie lavorative sono finalmente dietro...

Eclisse parziale di Luna 16 luglio 2019: dove vederla a Milano

Eclisse parziale di Luna 16 luglio 2019: dove vederla a Milano

Domani martedì 16 luglio 2019 si potrà assistere ad un'eclisse parziale di...

Viaggio tra la Musica e i musicisti: la Premiata Forneria Marconi

Viaggio tra la Musica e i musicisti: la Premiata Forneria Marconi

La musica, un'arte nata con l'umanità e che continua a fare e essere storia....

Legittima difesa: cosa ne pensa la Chiesa

Legittima difesa: cosa ne pensa la Chiesa

La questione della legittima difesa è diatriba che interessa tutta l'opinione...

Guido Pajetta. Miti e figure tra forma e colore

Guido Pajetta. Miti e figure tra forma e colore

Fino al primo settembre 2019, a Palazzo Reale di Milano è aperta al pubblico...

Alice e il Chiostro delle Meraviglie

Alice e il Chiostro delle Meraviglie

Fino al 28 luglio a Gavirate, in provincia di Varese, si potranno incontrare...

Frankie Hi-Nrg dice no ad Expo 2015

Con un lungo post apparso sulla sua pagina Facebook, il rapper Frankie Hi-Nrg annuncia di aver rinunciato al ruolo di testimonial per Expo2015.

frankie hi nrg expo 2015Prima di tutto si leggono le scuse rivolte ai fan: “Ho sbagliato a prestare la mia immagine come ambassador di Expo 2015, confidando nel fatto che l’evento avrebbe dato voce anche a quelle realtà che nel mondo combattono la sfida del cibo con tenacia ed ingegno e che a volte vengono sconfitti. Purtroppo la loro voce praticamente non ci sarà”.

L’artista parla in tono amareggiato, quasi rassegnato, di fronte a una realtà rivelatasi a suo dire colma di dietrologie. Ndrangheta, multinazionali, in una parola: soldi! La sua denuncia è rivolta verso coloro che speculano alle spalle di Expo2015, con l’unico e ormai noto obiettivo di guadagnare il più possibile. Così facendo, non solo si annienta lo spirito del “Nutrire il pianeta” che dovrebbe caratterizzare l’evento, ma si finisce per togliere spazio e visibilità alle piccole realtà che ad Expo2015 parteciperanno in maniera solidale.
 
“Alla luce di tutto ciò ho chiesto di essere rimosso dall’elenco degli ambassador di Expo 2015. Non voglio sostenere un’iniziativa che non mi rappresenta minimamente”. Da sempre attento ai temi sociali e politici, il rapper sceglie di dire NO a Expo2015 e come lui in molti stanno facendo lo stesso. Non sono mancati infatti i commenti d’approvazione, a riprova dell’innato scetticismo riguardo l’organizzazione di grossi eventi in territorio italiano. Diffidenza, questa, spesso fondata, ma segno inequivocabile di sconfitta: per il Bel Paese e tutti i suoi abitanti, perché d’altro non si può parlare di fronte a un gesto di rinuncia come quello appena descritto.
 
“Fortunatamente esiste un’altra iniziativa, chiamata “Expo dei popoli”, che ha un manifesto e dei sostenitori in cui mi riconosco molto di più. E’ un forum indipendente da Expo 2015 (..)” Così, verso la fine, il rapper prova a rincuorare i fan avviliti, nel tentativo, come il solito, di cercare qualcosa di buono tra questo mare di schifezza.

Riccardo

Pin It