I thailandesi vogliono il Milan

Il thailandese Bee Taechaubol, un uomo d'affari di 42 anni, ha giocato le sue carte ed ora esce allo scoperto: "Voglio il Milan!".

L'imprenditore thailandese avrebbe presentato un'offerta di un miliardo di euro per rilevare una quota di maggioranza del Milan.

Già "La Repubblica" aveva fatto sapere che c'era una trattativa in corso, ma la Fininvest aveva negato l'esistenza di questa contarttazione. Sul quotidiano "Bankok Post" pero' di nuovo la conferma di Taechaubol (a capo del gruppo finanziario "Thai Prime"), il quale mostra il suo interesse ad una quota di maggioranza del Milan, specificando che non vuole la totalità del club.

Il magnate Thailandese è abituato ad acquistare quote di aziende con potenziale economico e farle decollare, aspettando quando il loro valore si è triplicato per rivenderle.

La Fininvest ribadisce "In relazione a notizie di stampa, la Fininvest ribadisce di non essere interessata alla cessione di quote di maggioranza dell'AC Milan. Per il resto, la cosietà non può che confermare quanto dichiarato sabato 14 febbraio: vari soggetti hanno mostrato interesse per partnership relative al Milan stesso, ma non esistono colloqui di qualche concretezza e tantomeno pre-accordi o incontri decisivi in agenda".

Entro fine febbraio si avranno delle certezze.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.