• Home
  • MOSTRE
  • Robert Capa in Italia: immagini di una guerra "non spettacolare"

Robert Capa in Italia: immagini di una guerra "non spettacolare"

"Erano immagini molto semplici. Mostravano quanto noiosa e poco spettacolare fosse in verità la guerra".Robert Capa - Italia 1944
 
robert capa spazio oberdan milanofree mostre milano tiziana leopizziSarebbe bello fare un sondaggio e domandare ad un campione della popolazione italiana quanti sanno dove si trovano le località di Maiori, Troina ed il valico di Chiunzi. Ebbene questi luoghi del sud Italia, che ad oggi se messi insieme fanno circa  15.000 abitanti, furono anch'essi teatro della seconda guerra mondiale e sono immortalati fra gli scatti di Robert Capa del biennio 1943-1944 nella mostra in programma a Milano sul suo reportage fotografico della guerra di liberazione.
 
I suoi scatti sono a testimonianza di una guerra che non fu solo a prerogativa delle grandi città ma che fu anche una guerra di logoramento combattuta casa per casa, paese per paese. E' la guerra che coinvolge i contadini, celebre l'immagine di uno di essi che indica al soldato americano la direzione presa dal nemico, ma anche che coinvolge ragazzi di diverse nazionalità e diverse divise trovatisi a combattere in luoghi impervi e fino ad allora sconosciuti.
 
Ci sono i soldati americani, tra cui Theodore Roosevelt Jr, figlio del famoso presidente americano, ci sono i soldati del Reich tra cui l'immagine di un soldato austriaco catturato dagli americani ed arruolato solo tre mesi prima; nella vita era un contadino. Ci sono le immagini delle madri che piangono i loro figli che neanche ventenni sono andati a combattere il nemico; sono le immagini di una guerra vista da un'altra prospettiva. E' la guerra di tutti i giorni, di chi si trova coinvolto senza sentirsi parte di tutto questo. Ci si immerge nelle fotografie di Robert Capa e si trova un senso quasi di empatia nei confronti dei personaggi involontariamente assunti ad icone della guerra di liberazione in Italia.
 
La mostra Robert Capa in Italia sarà allo spazio Oberdan fino al 26 aprile.

Edoardo  

Robert Capa in Italia
Fino al 26 aprile
Spazio Oberdan -  MM1 Porta Venezia
Biglietti € 8,00 intero € 6,50 ridotto
Da martedì a domenica dalle 10.00 alle 19.30
Lunedì chiuso

Leggi anche:

ANIMAlità. Giochi di Design zoomorfo in Triennale

Mostre a Milano: Joseph Beuys e Salvatore Scarpitta

A Milano, la mostra della Fondazione Nicola Trussardi

Milano. Apre la Fondazione Prada: la mostra Portable Classic

Ugo Mulas, tra mondo e fotografia

Una mostra onorerà i grandi maestri del cibo sulla tela

L'arte del Bramante a Milano

La femminilità in Boldini, in mostra a GAM Manzoni

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.