Milano: Pedofilia, condannato don Galli

Milano: Pedofilia, condannato don Galli

A processo con l'accusa di aver abusato sessualmente di un ragazzino di 15...

Ventis, un’esperienza di shopping online straordinaria

Ventis, un’esperienza di shopping online straordinaria

Ventis è un negozio online che si propone di portare le flash sales in Italia...

Tendenza capelli: look naturale

Tendenza capelli: look naturale

Lisci o ricci, tinti o trattati, l’aspetto dei capelli nella prossima stagione...

Il nullafacente per Tramedautore al Piccolo Teatro

Il nullafacente per Tramedautore al Piccolo Teatro

Venerdì 21 settembre Il nullafacente in scena al Piccolo Teatro...

Cosa fare questo weekend a Milano? 21-23 settembre 2018

Cosa fare questo weekend a Milano? 21-23 settembre 2018

Come sempre MilanoFree.it offre i suoi consigli sui...

Silenzi e stanze Altre storie da Edward Hopper di Michele Mozzati

Silenzi e stanze Altre storie da Edward Hopper di Michele Mozzati

Martedì 25 settembre alle 18.30 al Teatro Parenti di Milano (SalaAcomeA),...

Collezioni donna per l’autunno-inverno 2018-2019

Collezioni donna per l’autunno-inverno 2018-2019

Piumini oversize stampati a grandi righe e a grandi quadri, colli...

Cacio e Pepe festival 2018 a Milano

Cacio e Pepe festival 2018 a Milano

Da giovedì 20 a domenica 23 settembre 2018 si svolgerà a Milano in Piazza...

Yogurt fatto in casa: ecco come fare

Yogurt fatto in casa: ecco come fare

Lo yogurt è un alimento a base di latte fermentato classificato tra i...

Expo 2015: offerte per le scuole

Sei un insegnante di scuola elementare o media interessato a formare i tuoi immagine.expostudenti riguardo tematiche come alimentazione, nutrizione, territorio, sostenibilità? Oppure sei uno studente di una scuola superiore incuriosito dalla portata universale di Expo e dalla molteplicità di culture e visioni del mondo che ospiterà?Expo2015 ha pensato a voi. Oltre ad avere investito in una serie di progetti, ha anche pensato a delle agevolazioni per le scuole, sia per quanto riguarda il viaggio, sia per quanto riguarda il biglietto di ingresso. 
 
Expo ha puntato molto sulla scuola. Si tratta, infatti, di una esposizione internazionale di natura non commerciale ma educativa, per cui è soprattutto al mondo scolastico che devono essere dedicate le maggiori attenzioni, in chiave di informazione e di formazione. Il suo tema di fondo Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, che ha permesso all’Italia di vincere in fase di candidatura, è importante per i bambini e i ragazzi che stanno crescendo e si stanno formando perché renderli consapevoli è il primo passo per migliorare la loro salute e per sensibilizzarli riguardo questi temi delicati.
 
Il Progetto Scuola è pensato per tutte le scuole di ordine e grado, e si presenta come un’esperienza educativa articolata in quattro fasi: informazione in classe, in cui si sviluppano contenuti legati a queste tematiche; partecipazione a concorsi, iniziative e progetti; visita a Expo Milano 2015; eredità dei contenuti, per cui i migliori elaborati prodotti dalle classi verranno condivisi su piattaforme dedicate da Expo Milano 2015 al mondo della scuola. Il momento culminante del percorso educativo del progetto è la visita didattica che può essere personalizzata in base alle esigenze della classe.

citazione.carlo.cracco

Per promuovere la partecipazione delle scuole Expo ha pensato a una serie di agevolazioni. Il biglietto di ingresso ha un prezzo ridotto: 10 euro per ogni studente. Questa offerta è riservata a gruppi di almeno 15 studenti. Il biglietto scuola comprende un biglietto gratuito per un accompagnatore (insegnante o educatore) ogni 12 studenti, e un biglietto gratuito per ogni accompagnatore di studente disabile. Inoltre, Expo insieme a Trenitalia ha proposto una serie di offerte per quanto riguarda il viaggio, con prezzi a partire da: 15 euro sui treni Frecciarossa; 10 euro sui treni Frecciabianca; 8 euro sui treni Intercity e sui treni Notte. Ogni 15 studenti l'accompagnatore viaggia gratis e sono previsti sconti extra fino al 50% per ragazzi sotto i 15 anni.

I giovani di oggi sono gli adulti di domani. Per questo è importante coinvolgere i ragazzi in esperienze e attività che li aiutino a diventare cittadini educati e consapevoli. Ed è proprio in classe, oltre che in famiglia, che inizia la scoperta delle corrette abitudini, a tavola come nella vita.

Alice

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.