Ferrovie Nord: manager accusati di peculato

ferrovie nord milanoLa Procura di Milano ha aperto un'inchiesta per peculato nei confronti di alcuni manager di Ferrovie Nord Milano che da gennaio 2011 ad oggi avrebbero utilizzato soldi pubblici per acquisti personali sconsiderati.

Nell'elenco delle "spese pazze" sarebbero comprese  multe personali, conti di ristoranti e bar, spese telefoniche, spese di viaggio e alloggio, ma anche consulenze affidate a professionisti da parte di FNM spa.

Il PM Giovanni Polizzi della Procura di Milano  ha ottenuto da Ferrovie Nord tutta la documentazione e sulla base della stessa ha ipotizzato il reato di  Peculato.

Per il momento non sono stati fatti direttamente i nomi dei presunti responsabili ma i manager incriminati rischierebbero da tre fino a dieci anni di carcere.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.