Escape room con bambini a Milano

Escape room con bambini a Milano

Cosa c’è di meglio per un pomeriggio in famiglia che un hotel infestato dagli...

Lizzano – Quali le sorti di questo paese (e non solo)?

Lizzano – Quali le sorti di questo paese (e non solo)?

Nella nota riportata dall'associazione AttivaLizzano e pubblicata sul...

Ottocento lombardo a Lecco

Ottocento lombardo a Lecco

Dal 20 ottobre al 20 gennaio 2019, il sontuoso Palazzo delle Paure a Lecco...

Mickey 90. L’Arte di un Sogno

Mickey 90. L’Arte di un Sogno

Il castello medievale di Desenzano Del Garda, dal  10 novembre a domenica...

L’Adorazione dei magi del Perugino è il capolavoro della mostra di Natale di Palazzo Marino

L’Adorazione dei magi del Perugino è il capolavoro della mostra di Natale di Palazzo Marino

Torna il tradizionale appuntamento natalizio con l’arte di Palazzo Marino. Per...

Fulvio Roiter. Fotografie 1948 – 2007

Fulvio Roiter. Fotografie 1948 – 2007

Fino al 24 febbraio 2019 potete ammirare nella Loggia degli Abati di Palazzo...

Weekend milanese tra il Rinascimento e Alda Merini

Weekend milanese tra il Rinascimento e Alda Merini

Il weekend di San Martino a Milano proporrà una serie di appuntamenti che...

Così è (Forse) al Teatro Litta. Due parole col regista

Così è (Forse) al Teatro Litta. Due parole col regista

 È in scena fino all' 11 novembre al Teatro Litta, la nuova produzione...

Prodotti gastronomici lombardi da tutelare

Prodotti gastronomici lombardi da tutelare

La nostra terra lombarda è ricca di prodotti di prima qualità e apprezzati...

Lavoro Expo 2015: GiGroup, Manpower e il messaggio del Ministro Poletti

L'Expo 2015 è ormai alle porte e proseguono le campagne di reclutamento per la copertura di posti di lavoro per la Grande Esposizione Universale di Milano. Expo 2015 dovrebbe rappresentare un’opportunità per tutti non solo di crescita personale ma almeno un lancio verso una crescita professionale.

milano panorama expo news lavoro milanofreeNei mesi scorsi diverse agenzie per il lavoro hanno pubblicato annunci e fatto selezione del personale ma ancora le figure ricercate non coprono le esigenze del sito espositivo. Pochi giorni fa l’Agenzia per il Lavoro GiGroup ha pubblicato un annuncio di lavoro per 200 hostess e steward.

Vediamo in cosa consiste: si cercano candidati che abbiano una predisposizione ai rapporti interpersonali e buone capacità relazionali, eccellente conoscenza della lingua inglese e magari di un’altra lingua aggiuntiva e la predisposizione a una buona flessibilità oraria. Le assunzioni per Hostess / Steward prevedono un contratto di lavoro a termine, di durata semestrale successivo a un periodo di formazione di inserimento. Se siete interessati a questa offerta di lavoro all’Expo 2015, potete candidarvi visitando la pagina dedicata e inoltrando il vostro curriculum direttamente sul sito di Gi Group.

È una grande possibilità? Chissà. Nell’ottica dell’accontentarsi per lo meno si tratta di lavori regolarizzati e retribuiti, anche se ovviamente è ignota la cifra relativa della retribuzione e l’orario lavorativo per il cui straordinario si dovrà “essere Flessibili”, del resto siamo in Italia e per quanto possa sembrar strano a Milano, città in cui ancora molti giovani lavorano gratis e/o sottopagati; gli stage non sono sempre retribuiti e si cercano escamotage per non stipulare contratti con i dipendenti, dichiarati come altro. Sembra assurdo, ma se fate un giro e ascoltate quella che è “la voce del popolo” capirete che ho ragione.

Continuiamo con gli annunci, le selezioni di personale proseguono per assumere Addetti all’accoglienza e guida padiglione, Addetti allestimento stand, Elettricisti, Camerieri di sala, Commis di sala, Cuochi, Hostess e Steward, Addetti alla cassa, Pavillion manager e Vice Direttori di padiglioni, Team leader accoglienza visitatori, Addetti alla sicurezza, Addetti biglietteria, Autisti, Baristi, Camerieri ai piani, Guide turistiche, Interpreti, Receptionist hotel, Segretari di ricevimento, Sommelier e chi più ne ha più ne metta. Le offerte di Lavoro sono disponibili, selezionati a seconda delle sezioni Youth Training Program Expo 2015, Field Force Project Expo 2015 e Staff di Expo 2015 S.p.A. sul sito dedicato gestito da ManpowerGroup, Premium Partner dell’iniziativa.

I candidati ideali per queste posizioni sono persone capaci di lavorare in team, disponibili al lavoro su turni (anche nei weekend e nei giorni festivi), che conoscano una o più lingue straniere (inglese, tedesco e spagnolo, cinese, arabo e russo), con ottime capacità relazionali, ed in grado di gestire lo stress ed essere flessibili ovviamente.

lavoro expo noexpo offerte milano milanofreeConcludo con le parole del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti dedicate ai partecipanti / lavoratori per Expo 2015 “Tengo a evidenziare l’attenzione che questo Ministero intende assicurare affinché tutte le imprese che interverranno rispettino le regole del diritto del lavoro”, un invito rivolto ai soggetti coinvolti per prendere visione dei protocolli sottoscritti da società Expo e sindacati confederali.

L’Accordo Quadro fase Gestione del semestre espositivo per i Partecipanti è un documento consultabile online sul sito di Expo 2015, siglato appunto dai rappresentanti di Expo 2015 Spa, Cgil, Cisl, Uil che “prevede l’individuazione del CCNL applicabile, la possibilità di escludere i limiti quantitativi all’utilizzo dei contratti a tempo determinato, l’utilizzo dell’apprendistato come forma di stimolo per l’occupazione giovanile, l’organizzazione dell’orario di lavoro, dei riposi, delle ferie e dei permessi, l’introduzione di una procedura in grado di prevenire o risolvere le controversie”.

Quanto alla famosa flessibilità, il documento definisce gli orari di lavoro, con gli straordinari che scattano sopra le 40 ore, e si stabilisce che “potranno essere stipulati contratti di lavoro a tempo determinato, anche in somministrazione” data la durata circoscritta dell’evento. E infine recita la nota diffusa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali “Nello svolgimento della nostra funzione ispettiva  costante sul mondo del lavoro saremo vigili anche in occasione dell’Expo, nell’interesse collettivo di tutte le parti coinvolte”. La speranza è che non vi sia solo una “funzione ispettiva” non solo in occasione di Expo 2015, ma vi siano sempre “controlli ispettivi” unico modo per combattere le prestazioni lavorative illecite che generano solo precariato.

La speranza è che aumentino questi controlli, poiché se vi sono ancora molti giovani, neolaureati e laureati, che sono costretti ad accettare, pur di lavorare, situazioni assurde è perché forse, soprattutto in ambito privato, non vi sono ancora i dovuti controlli. “Il successo dell’evento è sicuramente rappresentato anche dal lavoro e dalla sua regolarità all’interno del sito espositivo”, siete pronti a lavorare per Expo Milano 2015?

Tiziana

Leggi anche:

Smart Community Porta Nuova.Valorizzazione e animazione degli spazi pubblici urbani

McDonald's Official Sponsor di Expo 2015: operazione di marketing o possibilità di riscatto?

Confooderatio Helvetica. Il Padiglione svizzero a Expo Milano 2015

Per Expo, a Milano visite serali anche al Castello Sforzesco per la Pietà Rondanini

Expo 2015: le offerte per le scuole

Expo: biglietti falsi e venditori abusivi

EXPO 2015: passerella sul tetto della galleria Vittorio Emanuele

La Scala "Teatro di tutti" per Expo Milano 2015

Ticket Expo Milano 2015: biglietti info

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.