Twitter: #WhereIsPutin?

La domanda che sta circolando sul web in questi giorni è: "Che fine ha fatto il Presidente Russo Vladimir Putin?" Sembra infatti che il Presidente non si veda più pubblicamente dal 5 Marzo data in cui incontrò il Premier Matteo Renzi. Molte incongruenze hanno fatto ipotizzare a una possibile scomparsa: l'11 marzo, ad esempio, come ricostruisce Rbk, il servizio stampa della presidenza russa ha pubblicato una foto di Presidente a colloquio con il capo della Repubblica di Karelia, notizia che un giornale locale ha però riportato il cinque marzo, mentre una fonte vicina al leader della Karelia ha confermato che l'incontro era in agenda il giorno precedente.

where is putin

Sul sito del Cremlino è apparsa poi la notizia di un incontro il 10 marzo tra Putin e il governatore della regione autonoma di Yamal-Nenets, Dmitri Kobylkin, ma due fonti di Rbk hanno riferito che il governatore non è si è presentato, notizia smentita dall'ufficio stampa di Kobylkin.
Anche l'incontro tra il presidente russo e alcune donne per la festa dell'8 marzo è stato filmato precedentemente, come ha ammesso lo stesso Peskov senza indicare quando, ma una delle partecipanti lo fa risalire al 5 marzo, ossia il giorno dell'ultima comparsa del capo di stato russo.

In base anche a queste contraddizioni di fondo sono stati coniati diversi hashtag nel social network Twitter: il più utilizzato #putindead riporta una chiara ironia di fondo "putin morto"; poi #WhereIsPutin rappresenta la domanda di fondo di tutta questa vicenda; circolano inoltre immagini eloquenti appositamente modificate per dare ulteriore risalto a questo fatto.  Ed è stato proprio l'ultimo incontro del Presidente del Cremlino con il Premier Italiano avvenuto lo scorso 5 Marzo ad alzare parecchi dubbi: sembra infatti che Renzi abbia affermato "Vladimir stai sereno"( frase sentita da qualcuno vicino a Filippo Sensi @nomfup), alimentando ulteriori sospetti e creando ulteriore ironia sul web con gli hashtag #putinstaisereno e con #vedirenzipoimuoro.

L'11 marzo l'agenzia Reuters aveva ipotizzato sul suo sito problemi di salute per il rinvio «di qualche giorno» della sua visita in programma per il 13 marzo ad Astana, ma il portavoce del Cremlino aveva smentito la notizia, garantendo che il presidente «è assolutamente in buona salute».

putin tweet

Il web si fa portavoce sulla presunta scomparsa del Presidente Russo, ma sembra che in realtà non possa apparire pubblicamente per altri impegni, in quanto lo stesso Putin non riveste soltanto questo ruolo. Sicuramente questa ironia andrà scemando non appena ci sarà una apparizione pubblica. Nel frattempo è possibile azzardare l'hashtag "#putinritorna"?

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.