• Home
  • MOSTRE
  • Le mostre di primavera al Museo della Scienza e della Tecnologia

Le mostre di primavera al Museo della Scienza e della Tecnologia

Il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci è uno di quei luoghi di Milano che oltre alla collezione permanente propone sempre mostre temporanee legate a diverse tematiche. In questo pezzo vediamo la proposta espositiva di primavera, in modo che potrete magari programmare la vostra visita e sapere quanto potete visitare.

foodpeople mostre milano milanofree tiziana leopizziDa mercoledì 22 aprile 2015 fino a domenica 1 novembre 2015 è in programma Dutch Innovation Zone, una mostra che si configura come un vero e proprio viaggio interattivo nel passato, nel presente e nel futuro del settore agroalimentare in Olanda. Il percorso di visita permette di scoprire come, grazie alla cooperazione internazionale e alla ricerca scientifica si possano trovare soluzioni sostenibili a quelle che sono le sfide globali nel settore dell’alimentazione. Tema più che attuale in particolare nell’anno di Expo 2015. In particolare si guarda all’Olanda e in qualche modo l’esposizione è legata a Expo 2015, poiché è stata realizzata da Museon, il museo della cultura e della scienza con sede all’Aia, nell’ambito della partecipazione dell’Olanda a World Expo 2015, basata su quelle che sono le tematiche della 'Dutch Innovation Zone', collegate alle sfide e alle soluzioni presentate da Museon  nell’ambito di Your Planet, una nuova mostra permanente che sarà aperta al pubblico a partire dal 2017.

Sempre da mercoledì 22 aprile 2015, al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, inaugura la mostra #FoodPeople, dedicata alla complessità del sistema alimentare e a tutti quei cambiamenti che hanno segnato nel corso del tempo il nostro modo di mangiare. Qui le protagoniste sono le persone: di fatto ognuno di noi ha una relazione con il cibo, si aggiungono i professionisti della produzione agroalimentare, i ricercatori e gli esperti del settore, e tutti i ragazzi e gli adulti coinvolti nella progettazione dell’esposizione. 

Tra le mostre in corso invece potrete visitare Exponendo. Prima dopo, sotto, sopra Expo Milano 2015 (fino a fine aprile 2015). In attesa dell’Esposizione Universale del 2015, si tratta di una mostra interattiva che permette di fare un balzo nel passato e scoprire le particolarità della storia delle Esposizioni Universali.

E se il conto alla rovescia per Expo Milano 2015 è cominciato, il percorso espositivo permette di avere qualche spunto in più in anteprima sull’evento di Milano, attraverso strumenti e linguaggi diversi che vi permettono di informarvi, partecipare con le vostre opinioni, di giocare, pensare e riflettere attorno all’evento che segnerà ancora una volta Milano e l’Italia.

mostre primavera museo scienza tecnologia leonardo da vinci tiziana leopizziAluminium, Fashion & Food (fino al 23 aprile 2015). L’alluminio è un materiale del nostro quotidiano, a casa, a lavoro, o anche al cinema involucri, lattine e contenitori risultano essere la soluzione ideale per conservare, proteggere e consumare cibi e bevande. Ma questa esposizione mostra di più, e lo fa grazie alle fotografie di Malena Mazza che mostrano una personale interpretazione del packaging in alluminio in chiave chic e creativa. Nelle immagini realizzate per CIAL, il Consorzio nazionale per il riciclo degli imballaggi in alluminio, donne trasgressive e sensuali, eleganti e raffinate seducono sempre, anche con una lattina in mano o una teglia pronta per essere infornata. L’alluminio diventa Bello nella sua brillantezza e luminosità al pari delle fotografie di questa straordinaria artista che è riuscita a reinterpretare un semplice elemento in una visione e in contesti inusuali e inconsueti ma decisamente evocativi della praticità e funzionalità che lo caratterizza.

E ancora Tecnologie che contano (fino a giovedì 31 dicembre 2015), una mostra dedicata alla storia del calcolo automatico e dell’informatica che presenta i personaggi più rappresentativi come Alan Turing, i momenti più significativi, le macchine e le innovazioni tecnologiche più importanti che l’hanno caratterizzata. 

Strumenti come l’abaco, testimoniano come sin dall'antichità si sia sentito il bisogno di inventare strumenti di ausilio allo svolgimento dei calcoli, nella storia infatti vi sono diversi esempi di tecnologia di lunga durata che hanno portato in epoca moderna allo sviluppo delle conoscenze scientifiche e tecnologiche che hanno permesso di realizzare macchine sempre più potenti e veloci evolutesi da meccaniche a elettroniche. Ma ancora sono tante le invenzioni e le scoperte, dall’introduzione della corrente elettrica, all’invenzione dei relè, delle valvole, dei transistor, dei microprocessori e quant’altro. La mostra ci fa capire cosa c’è dietro a tutti quegli strumenti che utilizziamo anche oggi per la nostra vita digitale, privata o professionale, tra questi il computer imprescindibile strumento della nostra quotidianità.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.