Cosa fare questo weekend a Milano? 26-28 aprile 2019

Cosa fare questo weekend a Milano? 26-28 aprile 2019

Come sempre MilanoFree.it offre i suoi consigli sui...

Governo Nazionale o Bar Sport?

Governo Nazionale o Bar Sport?

La politica ci ha abituati a tutto. Ma lo spettacolo spazzatura di questi...

Taglio Vitalizi dei politici: il Tribunale di Milano da ragione ai 5stelle

Taglio Vitalizi dei politici: il Tribunale di Milano da ragione ai 5stelle

I vitalizi dei politici della regione Lombardia, quelle rendite a vita...

Conosciamo i prodotti culinari lombardi: la Mostarda

Conosciamo i prodotti culinari lombardi: la Mostarda

Continuando nella ricerca e descrizione dei prodotti, questa volta mi soffermo...

Le streghe in alcuni dipinti

Le streghe in alcuni dipinti

Di streghe, sabba e annessi la narrativa ne tratta in abbondanza, così come si...

I segreti del Codice Atlantico. Leonardo all’Ambrosiana

I segreti del Codice Atlantico. Leonardo all’Ambrosiana

Dal 19 marzo al 16 giugno, la Biblioteca Ambrosiana di Milano propone la...

Capire il cambiamento climatico. La mostra al Museo di Storia Naturale di Milano

Capire il cambiamento climatico. La mostra al Museo di Storia Naturale di Milano

Capire il cambiamento climatico è la prima mostra dedicata al cambiamento del...

Catherine Biocca. You're Hired

Catherine Biocca. You're Hired

Catherine Biocca è l’ultima artista che è stata invitata a concepire e...

Cosa fare questo weekend a Milano? 19-22 aprile 2019

Cosa fare questo weekend a Milano? 19-22 aprile 2019

Come sempre MilanoFree.it offre i suoi consigli sui...

EXPO 2015: il Children Park

children parkExpo Milano 2015 è in grado di accogliere i bambini come visitatori speciali, ed una delle 5 aree tematiche è dedicata proprio alle famiglie.

Il Children Park è infatti un’area di gioco e scoperta interamente dedicata ai bambini che offre loro un percorso di esperienze, attività e situazioni stimolanti.
Ring around the planet, Ring around the future è il concept da cui ha preso forma l’area, esso richiama la metafora del girotondo, un gioco semplice che da sempre attira i bambini ma che viene declinato in questo caso come un abbraccio al nostro Pianeta. L’area è stata progettata da Reggio Children e dall’Istituzione Scuole e Nidi di Infanzia del Comune di Reggio Emilia, città che ricopre un ruolo chiave nei sistemi educativi mondiali. Il “Reggio Emilia Approach” rappresenta infatti l’eccellenza nostrana in campo pedagogico, con un metodo apprezzato e applicato in tutto il mondo.

Il Children Park è un luogo accogliente e attrezzato, che può essere un luogo di relax e sosta tra un padiglione e l’altro, un giardino all’aria aperta che prevede un percorso lineare con piattaforme (a forma di grandi rocchetti sospesi ad alberi artificiali) in cui si svolgono le diverse attività.  childrens park acqua
In questo speciale bosco si trovano diverse installazioni in cui concetto della sostenibilità del Pianeta viene indagato dai bambini attraverso il gioco, che diventa motore dell’apprendimento, con diversi approcci (fisico, sensoriale, culturale e relazionale) e attraverso la stimolazione dei 5 sensi. Tra le diverse installazioni troverete un orto gigante da esplorare, la pesca di messaggi planetari scritti da altri bambini, una grande orchestra a pedali azionata da tricicli, biciclette e tandem che i bambini faranno suonare pedalando, uno spazio interattivo in cui le identità di bambini e alberi si fondono, uno spazio in cui raccoglieranno acqua “piovana” per dare vita a un giardino speciale, una piattaforma con delle campane aromatiche, un labirinto dove per orientarsi è necessario conosce e riconoscere frutti e sapori.

Il Children Park ospita anche una delle18 installazioni dell’Itinerario ONU, al suo interno è proiettata la serie animata “Leonardo Expo” realizzata da Gruppo Alcuni e RAI Fiction con la collaborazione dell’UNESCO e della FAO.

LEGGI ANCHE

EXPO CON BAMBINI: consigli utili

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.