• Home
  • MODA
  • La fondazione Prada: moda per l'arte

La fondazione Prada: moda per l'arte

museo fondazione prada milanoLa moda è una forma d’arte. Forse un’arte minore, ma pur sempre un’espressione della creatività umana, intimamente legata alla contemporaneità. Destinata a vivere per poco ma a rappresentare fedelmente le diverse epoche. La moda è anche un’industria con un grande mercato e grandi fatturati. Per questo motivo i più sensibili di questo ambiente spesso hanno i mezzi e l’accortezza di finanziare e celebrare le altre arti. Ritenute maggiori ma con spazi e mercato più piccoli.

Succede spesso all’estero che grandi nomi della moda si leghino a progetti particolari, come ristrutturazioni o fondazioni. E, ogni tanto, succede anche in Italia, per fortuna. “A New York come a Milano” si sente sussurrare tra il pubblico. Pubblico che in questi giorni accorre alla periferia della città per ammirare il nuovo spazio espositivo finanziato da Miuccia Prada. La nuova fondazione Prada che ha appena aperto i battenti.

Lo spazio si trova nella periferia Sud, tra stradoni vuoti, fabbriche dismesse dal fascino spettrale e grandi caseggiati. Dall'inaugurazione del 5 maggio il piazzale Isarco brulica di curiosi e visitatori di ogni tipo. E' proprio il caso di parlare della folla delle grandi occasioni: la Milano bene, gli esperti d’arte, gli hypster destinati all'estinzione, e i turisti giapponesi Prada addicted. Tutti presenti per poter godere di arte antica e contemporanea, il tutto generosamente offerto dalla maison di Miuccia e dalla sua attenzione per l’arte e la nostra città.

Solo un nome come quello di Prada avrebbe potuto smuovere la Milano che conta dai salotti del centro, per portarla a quella che era l'Ex distilleria Società Italiana Spiriti ed ora è una bellissima area espositiva in piena periferia. Un dono alla città nato dalla collaborazione dei soldi della maison con il genio dell’architetto olandese Rem Kolhaas.

Tra le diverse sale spicca quella dov’è ospitata la mostra Serial Classic, presente fino ad ottobre. Una sala fatta di ampie vetrate, trasparenze e grande accessibilità. Un tipo di struttura che esalta la bellezza delle antiche sculture romane rendendole però incredibilmente vicine e familiari al visitatore.  

Partendo da questo cuore antico si esplorano gli altri spazi dove domina l’arte contemporanea con le sue installazioni: le ampie Gallerie, la tanto criticata Torre dorata, il Deposito, la Cisterna, e la Grotta. Tra le opere meritevoli di una menzione speciale ricordiamo i cubi di Pino Pascali e i manifesti di Jeff Koons.

La moda è arte e a Milano regala spazi all’arte.

La fondazione Prada si trova in largo Isarco 2 ed è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 21.

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964