Fedez, ancora guai a Milano

fedezPurtroppo ancora grane per il noto rapper milanese Federico Leonardo Lucia, in arte “Fedez”, nato a Milano nel 1989 che sarà denunciato dalle forze dell'ordine per oltraggio a pubblico ufficiale in seguito ad un diverbio avvenuto al Just Cavalli di Milano un paio di sere fa.

Da quello che emerge sembra che il cantante rapper Fedez avrebbe inveito contro gli agenti della Polizia offendendo loro e la divisa che portano. Gli agenti erano giunti al locale dopo essere stati chiamati a seguito di un diverbio seguito dal rifiuto del rapper di fare un selfie con alcuni fans e il lancio di una bottiglia di vetro (non si sa ancora da parte di chi) che ha ferito una giovane fan.

Secondo la ricostruzione dei fatti gli agenti sono stati chiamati dallo stesso Fedez verso le 4:30 del mattino a causa di un litigio scoppiato tra il cantante e un gruppo di fans che voleva fare delle foto con lui.

Fedez risponde alle accuse con il seguente comunicato stampa: “Ormai è diventata una routine dovermi difendere da accuse prive di qualsiasi fondamento, questa mattina è uscita un'Ansa secondo la quale avrei ferito una persona, attaccato dei poliziotti mentre urlavo "sono un vip" avendo io stesso chiamato le forze dell'ordine. Una dinamica che ha del surreale e del tragicomico in se. E' superfluo sottolineare che nulla di ciò che è stato scritto corrisponde minimamente alla verità. Che non sto simpatico ad un certo di stampa si era capito, non vi nascondo di essere seriamente spaventato rispetto a quello che sta accadendo.”

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.